Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Genoa-Cagliari 1-1: gol e highlights

3' di lettura

A Marassi gli uomini di Maran conquistano l’aritmetica certezza di non retrocedere grazie al gol dell’ex Pavoletti. Il Genoa riesce ad agguantare il pari nel finale con Criscito su rigore, ma dovrà guadagnarsi la salvezza nell’ultima giornata contro la Fiorentina

A Marassi si chiude 1 a 1 l’importantissima sfida salvezza tra Genoa e Cagliari, partita valida per la 37esima e penultima giornata del campionato di Serie A (LA CRONACA DELLA PARTITA). Sorride la squadra di Maran, che grazie al gol dell’ex Pavoletti conquista fuori casa l’aritmetica certezza di non retrocedere. Il Genoa, invece, agguanta il pareggio nel finale con un rigore segnato da Criscito: le speranze di rimanere in A ci sono ancora, ma sono appese anche ai risultati dell'Empoli. Prandelli si giocherà la salvezza nell'ultima giornata in casa della sua ex squadra, la Fiorentina (RISULTATI E CALENDARIO - LA CLASSIFICA - GLI HIGHLIGHTS).

Nel primo tempo Cagliari in vantaggio grazie all’ex Pavoletti

A Marassi Prandelli punta sulla coppia d'attacco Lapadula-Pandev, con Pedro Pereira e Criscito sulle fasce. Gunter sostituisce in difesa lo squalificato Romero, panchina per Kouamé e Sanabria. Maran rivoluziona la sua squadra: Cigarini, Padoin e Joao Pedro sono in panchina, davanti spazio a Cerri accanto a Pavoletti. Il Genoa ha bisogno dei tre punti, mentre il Cagliari può accontentarsi di un pari. I liguri ci provano e creano diverse occasioni: al 23’ Cacciatore devia un tiro pericoloso di Lapadula, pochi minuti dopo Cragno si supera e salva prima su Bessa (con quasi autorete di Cacciatore) e poi su Pandev. Nel finale del primo tempo sono i sardi a farsi vedere in avanti. Al 36’ occasione per Pavoletti, che 4 minuti dopo non sbaglia: lancio di Bradaric, stop di petto dell’attaccante e botta di destro. Per l’ex giocatore del Genoa è il gol numero 50 in Serie A, il 15esimo in questo campionato. Si va negli spogliatoi sull’1 a 0 per il Cagliari, che con questo risultato sarebbe aritmeticamente salvo.

Nel secondo tempo il pareggio del Genoa

Nell’intervallo primo cambio per il Genoa: Pedro Pereira rimane negli spogliatoi, Prandelli si gioca la carta Kouamé. I primi minuti del secondo tempo non regalano grosse emozioni. Al 62’ occasione per il Genoa: corner, mischia in area, girata a botta sicura di Kouamé e palla deviata fuori involontariamente da Zukanovic. Pochi minuti dopo, prima sostituzione per il Cagliari: problemi per Pavoletti, che lascia il campo a Joao Pedro. Al 74’, nel Genoa, fuori Lapadula e dentro Sanabria. Al 76’ Maran manda in campo Romagna per Cacciatore e, all’80’, Birsa per Cerri. Due minuti dopo, ultimo cambio anche per il Genoa: entra Pezzella ed esce Biraschi. All’84’ Radu salva la sua squadra dopo una punizione di Birsa e la girata di testa di Romagna. Poco prima del 90’, l’arbitro Valeri consulta il Var e assegna un rigore al Genoa per un tocco di mano di Bradaric in area. Sul dischetto va Criscito, che spiazza Cragno e segna il gol del pareggio. Nel recupero, ancora una occasione per Kouamé. Al 94’ rosso diretto per Pezzella per un fallo su Barella. A Genova finisce 1 a 1, con il Cagliari che conquista la salvezza e il Genoa che può ancora sperare.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"