Serie A, Milan-Lazio 1-0: gol e highlights

Sport
Foto: Ansa

Grazie alla rete su rigore di Kessié, i rossoneri si impongono per 1-0 sui biancocelesti. Un successo fondamentare in chiave Champions vista la vittoria della Roma contro l’Udinese. Gattuso e Inzaghi si riaffronteranno a San Siro per la semifinale di Coppa Italia

Dopo la vittoria della Roma sull’Udinese, successo importante anche per il Milan in chiave Champions contro la Lazio. I rossoneri si impongono per 1-0 a San Siro grazie a un gol su rigore di Franck Kessié. Le due squadre si riaffronteranno a Milano per la semifinale di ritorno in Coppa Italia. (LA CRONACA DELLA PARTITA)

Primo tempo: ci provano Immobile e Piatek

Parte subito forte la Lazio che già al 2’ va vicina al gol dell’1-0 con Immobile: al termine di una progressione di Correa, il centravanti napoletano calcia da pochi metri ma Reina, che anche contro i biancocelesti ha sostituito l’infortunato Donnarumma, si supera e manda in calcio d’angolo. Sempre lo spagnolo si rende protagonista al 18’ quando para, senza difficoltà, il tiro da fuori di Luis Alberto. Due minuti dopo, è ancora la Lazio a rendersi pericolosa con un tiro out di Correa da buona posizione. Al 27’ arriva la prima parata, non difficile, di Strakosha sul tiro mancino di Kessié. Molto più pericoloso, invece, il tentativo di Suso al 30’ ma il suo tiro – su assist di Piatek – finisce fuori. Appena un minuto dopo è proprio il polacco a sfiorare l’1-0 con un colpo di testa a lato di poco. Prima dell’intervallo, ci prova ancora il Milan con Calhanoglu e Piatek, poi un palo esterno di Immobile, ma i primi 45 minuti si chiudono sullo 0-0. (RISULTATI E CALENDARIO - LA CLASSIFICA - GLI HIGHLIGHTS)

Secondo tempo: la decide Kessié su rigore

Occasioni da gol anche all’inizio del secondo tempo: al 48’ Leiva manda sull’esterno della rete, poi è Calhanoglu a provare il tiro dalla distanza ma la sua conclusione viene deviata. Al 64’ altra chance per la Lazio, questa volta con Romulo che impegna Reina, mentre al 70’ Piatek impegna Strakosha ma è bravo il portiere albanese a chiudere lo specchio della porta al centravanti ex Genoa. Al 75’ il Milan reclama il rigore, un penalty inizialmente assegnato dall’arbitro Rocchi ma poi tolto dopo il controllo al Var. Passa appena un minuto e il direttore di gara assegna un altro rigore ai rossoneri, questa volta confermato. Dal dischetto va Kessié che spiazza Strakosha e porta in vantaggio il Milan. Nel finale è assedio Lazio ma è Suso a sfiorare il 2-0 nel recupero: il suo sinistro a girare è però parato dal portiere biancoceleste. Poco dopo anche la Lazio reclama un calcio di rigore per un presunto fallo di Rodriguez su Milinkovic Savic. Da segnalare gli infortuni di Correa e Romagnoli.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.