Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Champions League, Tottenham-Manchester City 1-0: gol e highlights dei quarti di finale

2' di lettura

Gli Spurs di Pochettino battono in casa i ragazzi di Guardiola grazie alla rete nella ripresa del coreano Son. È suo, dunque, il primo gol in Champions nel nuovo stadio dei londinesi. Per le semifinali, Guardiola dovrà rimontare all'Etihad

Con un gol del coreano Son, il Tottenham batte il Manchester City nell’andata dei quarti di finale di Champions League. L’attaccante degli Spurs segna dunque il primo gol nella storia in Champions del nuovo stadio. A Pep Guardiola toccherà rimontare all’Etihad Stadium l’1-0 di Londra. (LA CRONACA DELLA PARTITA

Primo tempo: Lloris para un rigore ad Aguero

Inizia meglio il Tottenham con Dele Alli che al volo, su assist di Sissoko, sfiora la rete al 7’. Appena tre minuti dopo, il primo colpo di scena: al termine di una splendida azione, Sterling calcia dai 14 metri ma il suo tiro viene “parato” dal gomito di Rose, terzino del Tottenham: l’arbitro consulta il Var e assegna il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta il Kun Aguero che però si fa parare il tiro dal portiere padrone di casa (nonché campione del mondo con la Francia) Hugo Lloris. Dopo lo spavento, sale il ritmo degli Spurs ed è Harry Kane che si rende pericoloso al 23’ con un tiro da pochi passi parato da Ederson. Al 45’ altra occasione City: sul contropiede della squadra di Guardiola, Aguero arriva al tiro ma non inquadra la porta. (I RISULTATI - LE CLASSIFICHE DEI GIRONI - SERIE A: GOL E HIGHLIGHTS)

Secondo tempo: la decide Son

È del Manchester City il primo tentativo del secondo tempo: Aguero serve Sterling al 2’ ma il tentativo è debole e facilmente parato da Lloris. Sul ribaltamento di fronte, Son fiora il vantaggio con un gran tiro mancino fuori di poco. Brutte notizie al 10’ per Pochettino: in un contrasto con Delph, Kane subisce una forte distorsione alla caviglia. Un infortunio che lo costringe a uscire dal campo e che lo mette in dubbio anche per il match di ritorno. Al 70’ esce anche l’altro numero 10, Aguero, al posto suo, il brasiliano Gabriel Jesus. Al 78’ arriva la svolta del match: il coreano Son scatta sul filo del fuorigioco, mantiene in campo un pallone che sembrava ormai fuori, si accentra e batte Ederson con il sinistro. È l’1-0 per il Tottenham, ma anche il primo gol nella storia del nuovo stadio in Champions League. Nel finale ci provano gli uomini di Guardiola ma è il Tottenham a sfiorare il 2-0 ancora con Son.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"