Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Milan-Udinese 1-1: gol e highlights

3' di lettura

Nell’anticipo della 30esima giornata del campionato avanti i rossoneri alla fine del primo tempo con Piatek, poi il pareggio di Lasagna nella ripresa. Nel corso della partita la squadra di Gattuso perde Donnarumma e Paquetá per infortuni

Finisce 1-1 la sfida a San Siro tra Milan e Udinese, anticipo della 30esima giornata del campionato di Serie A (I RISULTATI - LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO - GLI HIGHLIGHTS). Avanti i rossoneri alla fine del primo tempo con Piatek, poi il pareggio di Lasagna nella ripresa (LA CRONACA DELLA PARTITA). Per la squadra di Gattuso, che nel corso del match ha perso Donnarumma e Paquetá per infortuni, è uno stop che rischia di pesare nella corsa Champions. Pareggio prezioso, invece, per l’Udinese in chiave salvezza.

Piatek sblocca il risultato alla fine del primo tempo

Tra turnover e novità, il Milan gioca per la prima volta in questo campionato con il 4-3-1-2 e con Cutrone e Piatek insieme dal primo minuto. Fuori Calabria, Rodriguez, Kessié e Suso, spazio ad Abate e Laxalt sulle fasce con Biglia in cabina di regia e Paquetá trequartista. L’Udinese risponde con un 3-5-2: in attacco Pussetto-Lasagna, con De Paul che arretra a centrocampo. Si rivedono dall'inizio Ter Avest e Behrami, in panchina Mandragora. Dopo pochi minuti primo cambio forzato per Gattuso: problema muscolare per Donnarumma, che al 12’ lascia il posto a Reina (esordio in Serie A con la maglia rossonera per il portiere spagnolo). Al 41’ è costretto a uscire anche Paquetá, che ha la peggio dopo un contrasto con Behrami: dentro Castillejo. Fin qui è un primo tempo senza grosse emozioni, con ritmi bassi e pochi tiri verso la porta. Ma al 44’ ci pensa Piatek a sbloccare il risultato (28 gol in stagione): cross al centro di Cutrone, Musso respinge il primo tap-in dell’attaccante polacco ma non può nulla sul secondo tentativo. Il Milan va negli spogliatoi in vantaggio: 1-0.

Nel secondo tempo il pareggio di Lasagna

Nel secondo tempo l’Udinese è più aggressiva. Tudor inserisce Wilmot al posto di Samir e si gioca la carta Okaka, che prende il posto di Ter Avest al 55’. Dieci minuti dopo arriva il pareggio dei friulani. Fofana, dopo un corner dei rossoneri, riparte in velocità, attraversa tutto il campo e serve l’assist a Lasagna: è 1-1. L’Udinese prende coraggio, il Milan è in difficoltà. Gattuso fa entrare Calabria al posto di Abate e passa al 4-4-2. Al 76’ ultimo cambio anche per l’Udinese: Behrami esce in barella dopo una violenta pallonata sul volto, entra Mandragora. Occasioni da entrambe le parti ed emozioni nel finale, ma il risultato non cambia: a San Siro finisce 1-1.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"