Italia's Got Talent 2020: cos'è successo nella puntata 4

La quarta puntata di IGT , andata in onda il 12 febbraio su Sky Uno, è stata un vero concentrato di sorprese. E di talenti, ovviamente… Ecco tutto ciò che è successo nel quarto appuntamento che ha tenuto incollati allo schermo. Italia's Got Talent vi aspetta tutti i mercoledì alle 21.30 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455.

LO SPECIALE DI ITALIA'S GOT TALENT 2020

Una quarta puntata con il botto! Non il botto del Golden Buzzer - che questa volta non è stato schiacciato ma ci è mancato poco - ma comunque il botto di continui colpi di scena.

E colpi di talento: questa quarta puntata di IGT è stata infatti una sfida all’ultimo “wow”, con concorrenti che hanno davvero strabiliato giuria, pubblico in sala e pubblico a casa.

Ecco tutto ciò che è successo a Italia's Got Talent, l’imperdibile talent show che vi aspetta tutti i mercoledì alle 21.30 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455.

 

01 Antigravity Show

 

Benvenuti nella realtà virtuale! Antigravity Show ci ha fatto proprio entrare in un mondo virtuale davvero pazzesco.
“Selezionare destinazione foresta, scegliere l’avatar lupo, caricamento dati…” e uno spettacolo da pelle d’oca ha coinvolto tutti, in maniera a dir poco immersiva.
Standing ovation del pubblico per Riccardo e Alessandro, due giovani che arrivano rispettivamente da Milano e da Kiev, in Ucraina.
Questi due ragazzi ci hanno regalato un sogno a occhi aperti grazie a uno show di realtà virtuale da non credere ai propri occhi.

“Sembrava di essere dentro un episodio di Black Mirror! Mara non avrà mai preso i funghi allucinogeni ma ora sa cosa vuol dire” ha detto Frank Matano.

4 sonorissimi sì! E non solo…

 

02 Yamafuji

Catia Fucci, in arte Lady Murasaki, è una donna italiana che però si sente giapponese dentro (e fuori).

Di Grosseto, ha trascorso tanto tempo in Giappone per imparare la burasinurosamba, una danza di kabuki moderno di cui lei è l’unica esponente ballerina in Italia.
Una bella performance che però non ha fatto breccia nei cuori dei giudici.

1 sì (di Frank) e 3 no.

 

03 Sara Bertoni

Sara Bertoni ha solo 10 anni ma già talento da vendere!

La sua specialità è il ballo e ha portato sul palco di IGT una coreografia che si intitola Warrior.

4 sì!


04 Bruno Riffaldi

Bruno Riffaldi è il giovanissimo esperto di trial in monociclo.
In sella al suo mezzo deve superare ostacoli senza cadere e senza mettere giù i piedi.
Ha fatto una dimostrazione da lasciare a bocca aperta.
Standing ovation di tutti!
“Ero in ansia, terrorizzato per te” ha detto Joe.

4 sì!

05 Nico Signorini

Nico Signorini è un ballerino di elettro, un electrodancer per dirla all’inglese (come si è presentato lui).
Ha aggiunto che la sua disciplina si chiama “feel dance” e un guanto bianco è il suo “partner di ballo”.
Purtroppo non ha convinto i giudici: 4 no…

06 Tic Tac

I Tic Tac sono una banda di giovani ballerini specializzati nell’hip hop.
Di età compresa tra i 7 e gli 11 anni, si sono presentati con tute gialle e nere tali da farli sembrare api scatenate.
Bravissimi, con grinta e talento davvero incredibili.
4 sì!


07 Luglio Iglesias

Luglio Iglesias è il presunto sosia di Julio che fa un numero comico di dubbio gusto. Il gusto sicuro è quello del savoiardo che lui e Frank hanno mangiato baciandosi, in stile Lilli e il Vagabondo.

2 sì (di Mara e di Frank) e 2 no.


08 Marco Miele

Marco Miele arriva da Stoccarda, città in cui i suoi genitori italiani si sono trasferiti 30 anni fa.
Ha fatto un numero incredibile da mentalista: ha coinvolto Lodovica Comello e Joe Bastianich, portandoli sul palco.
Toccava Lodo e rispondeva Joe, facendo movimenti in automatico come se Marco stesse toccando lui.

E a un certo punto Marco ha strizzato una spugna morbida e leggera e ha fatto fare lo stesso a Joe ma… con un sasso! Ma Joe al tatto ha sentito proprio una spugna, pazzesco!

Ha rivelato che Joe era leggermente in ipnosi senza accorgersene.

4 sì!

09 Tiziano Casu e Tim Stodieck


Tiziano Casu e Tim Stodieck sono migliori amici con una passione: il ballo.
Sul palco di IGT hanno lanciato una challenge: 12 balli in 100 secondi!
E ce l’hanno fatta alla grande!

4 sì!


10 Il Grande Antonimus

Il Grande Antonimus è un ragazzo dall’aspetto punk e dall’animo “punkissimo”.
Ha impressionato tutti con un numero da Freak Show che non si vede quasi più (meno male, direbbe qualcuno visto il livello di impressionabilità e di disgusto che questa esibizione ha provocato nella giuria e nel pubblico).
Si è infilato un chiodo nel naso facendo battere con il martello Frank, poi è passato al trapano, alle pinze…
E con i lobi delle orecchie ha poi sollevato un peso pazzesco.

3 sì e 1 no (di Joe).

11 Cecilia Manfrini

Cecilia Manfrini è uscita da una vecchia poltrona posta sul palco.
Ballerina, contorsionista e acrobata aerea, si è esibita in una coreografia davvero toccante.
Attaccata a un lampadario, snodatissima e leggiadra, dal suo numero è emersa l’asfissia dell’essere donna casalinga, in uno stato di prigionia delle cose e della casa.
“La tua esibizione è stata originale e toccante, sembrava una scena di un film pazzesco anni ’30”, ha detto Frank.
4 sì!

12 Enrico Seminara

Enrico Seminara si è esibito in un numero di canto e mandolino molto divertente.
La sua specialità è la musica romana detta stornello e ha divertito davvero tutti.

4 sì!

13 Silver Ice

Silver Ice è un ragazzo che arriva dalla Nigeria e che attualmente vive a Carinola, il paesino natale di Frank.
Proprio Frank, sentendolo cantare a Carinola, gli ha suggerito di iscriversi alle audizioni di IGT. E ta-dàn! Eccolo qui, con il suo incredibile talento.

Ha cantato e suonato al pianoforte un pezzo di Bob Dylan, raccontando prima della sua avventura che in realtà è una disavventura: scappato dalla Nigeria, scappato dalla Libia, passa giorni nel deserto, perde il suo amico con cui era fuggito, si ritrova per due giorni in mare… Una storia che purtroppo è la storia di tanti, troppi uomini e donne: i migranti.
“Voglio solo essere felice” ha detto facendo inumidire gli occhi di tutti.
E appena ha incominciato a suonare e a cantare, dagli occhi umidi sono scrosciate lacrime di commozione.

4 sì!

14 Bearlesque

I Bearlesque sono un gruppo di ragazzi barbuti (e panzuti) che si spogliano in stile burlesque.
Più che un numero sexy, si tratta semmai di uno show molto comico. Anche se, come ha spiegato Frank, esistono tanti estimatori di “barbuti panzuti”.
2 no e 2 sì (di Frank e di Mara).


15 S Dance Company

La S Dance Company è una compagnia di 8 ballerini e ballerine che ha portato sul palco di IGT una coreografia volta a raccontare l’amore senza limiti e senza definizioni.
Sinuosi, talentuosi, sensuali e impeccabili nella forma e nel contenuto, hanno stregato tutti.

“L’orgia più elegante che ho mai visto” ha detto Joe.
“Siete riusciti a rappresentare ogni forma di amore” ha aggiunto Federica Pellegrini.

4 sì perché l’amore vince sempre! E anche il talento (che altro non è se non amore viscerale per qualcosa che porta a diventarne un esperto).

E indovinate un po’ chi andrà in finale?

Tra i concorrenti di questa quarta puntata di IGT, si aggiudicano la finale… Riccardo e Alessandro di Antigravity Show!
I due protagonisti dello spettacolo di realtà virtuale da rimanere a bocca aperta, senza parole.
Chissà cosa riusciranno a creare per la finale! Non vediamo l’ora di scoprire il prossimo capitolo della loro favola virtuale!

Italia's Got Talent vi aspetta tutti i mercoledì alle 21.30 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455.