Chi è Lodovica Comello, la storica presentatrice di «Italia’s Got Talent»

Chi è Lodovica Comello , la storica presentatrice di «Italia’s Got Talent ». Per il quarto anno consecutivo, l’ex stella della serie argentina Violetta e futura mamma sarà al timone del talent show. Torna dunque dal 15 gennaio Italia’s Got Talent! L’appuntamento è tutti mercoledì alle 21.30 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455

Torna dal 15 gennaio Italia’s Got Talent! L’appuntamento è tutti mercoledì alle 21.30 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455. Quest’anno i giudici saranno Frank Matano, Mara Maionchi, Federica Pellegrini e Joe Bastianich. La conduzione resta affidata a Lodovica Comello, che da poco ha annunciato di essere in dolce attesa. Lo ha comunicato su instragram postano una foto insieme a suo marito Tomas Goldschidt. Cantante, attrice e presentatrice televisiva, Lodovica Comello è nata il 13 aprile 1990 a San Daniele del Friuli in Friuli-Venezia Giulia e inizia a interessarsi alla danza e al canto fin da piccolissima, perfezionando le sue doti naturali al MAS di Milano, una scuola di arti dello spettacolo che frequenta tra il 2009 e il 2011. 

 

La grande occasione di «Violetta»

In quegli stessi anni viene scelta come corista del musical «Il mondo di Patty», tratto dall’omonima serie argentina per ragazzi, un’esperienza che la prepara alla successiva grande occasione: «Violetta», altra serie argentina per ragazzi, trasmessa da Disney Channel, in cui dal 2012 al 2015 interpreta il personaggio di Francesca. Per questo, Comello si trasferisce dall’altra parte del mondo, a Buenos Aires, dove rimane per un paio d’anni e dove conosce pure il suo attuale marito,e prossimo padre, Tomas Goldschmidt.

 

Il matrimonio con Tomas Goldschmidt

I due si conoscono sul set della serie (lui è uno dei produttori) e si sposano un paio di anni dopo: il primo aprile del 2015 a San Daniele del Friuli, con una cerimonia intima, a cui partecipano solo i parenti più stretti. Allora Comello ha 24 anni, un look particolare (abito bianco e nero, spolverino bianco, scarpe con il tacco, pochissimo trucco e capelli lasciati liberi al vento) e pochi dubbi. «Di lui mi è piaciuto subito lo spirito pratico» racconta successivamente in un’intervista, «mi fa sentire protetta, sempre al sicuro. Mi fido totalmente del suo giudizio e, in più, cucina pure benissimo».

 

Gli impegni in Italia

Successivamente nel 2016 torna in Italia, proprio per condurre la settima edizione di «Italia’s Got Talent» (le prime cinque sono state trasmesse su Canale 5, mentre la sesta, la prima targata Sky, è stata condotta da Vanessa Incontrada). Da allora nel Belpaese resta, facendosi apprezzare sia in Tv (con «Singing In The Car», game show musicale a bordo di una macchina) sia al cinema (con la commedie di Natale di Fausto Brizzi «Poveri ma ricchi» e «Poveri ma ricchissimi») sia sul palcoscenico. Qui, tra le altre cose, è tra i partecipanti della 60esima edizione del Festival di Sanremo, dove porta il brano «Il cielo non mi basta», che arriva in finale chiudendo la sua corsa in dodicesima posizione.