Cucine da Incubo, a Roma l'ultima missione per chef Cannavacciuolo

TV Show sky uno

Tappa nella Città Eterna per Antonino Cannavacciuolo alle prese con l’ultima mission impossible di stagione per Cucine da incubo: il nuovo appuntamento dello show, per la prima volta su Sky Uno, ti aspetta domenica 8 maggio anche in streaming su NOW

Il viaggio dello show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy (Cucine da incubo e il felice ritorno di chef Antonino Cannavacciuolo) si conclude nella Capitale per far visita a un locale di tipica cucina romana fondato da Carmelo e Rita, veracissima coppia che nel 2001 decide di tuffarsi nell’avventura della ristorazione. Dopo aver gestito un bar, nei lontani anni ’80, e aver dato alla luce i figli Antonella e Valerio, Carmelo e Rita aprono una trattoria spartendosi il lavoro: Carmelo governa la cucina, Rita gestisce la sala. I due ragazzi crescono nel locale e occasionalmente danno una mano ai genitori.

 

Per i clienti del quartiere non è difficile affezionarsi ai Tre Scalini: Carmelo è solito offrire caffè, amari e persino il coperto, il suo menù è ricchissimo di proposte (i primi in carta sono una trentina, e lo stesso dicasi per i secondi).

Col passare degli anni, l’impegno dei figli aumenta: Valerio impara a fare le pizze (senza poter toccare le padelle del padre), Antonella è in sala (talvolta aiuta anche in cucina). Ultimamente, però, la gestione, ha iniziato a barcollare: c’è una difficoltà generale a prendere decisioni, i genitori non nutrono abbastanza fiducia nelle potenzialità dei figli – e allo stesso tempo, con l’aumentare dell’età, sentono sempre di più la fatica nel reggere il ristorante sulle proprie spalle – e i due giovani non possono rinnovare liberamente il locale. Antonino Cannavacciuolo deve quindi fare i conti con un menù esagerato, un padre senza peli sulla lingua, una mamma stanca e sfiduciata, una figlia che scalpita per avere maggiori responsabilità e riconoscimenti, un figlio che non ha ancora deciso cosa vuole fare da grande. 

approfondimento

Cucine da incubo, ripartono le missioni impossibili di Cannavacciuolo

Anche in questo sesto episodio di Cucine da incubo domenica 8 maggio alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go – Chef Cannavacciuolo, amatissimo e acclamato Chef da 5 stelle Michelin e dalle grandi capacità imprenditoriali, si mette al servizio di ristoratori nelle cui cucine e nelle cui sale regnano liti, improvvisazione e cattiva gestione tanto da portare le strutture a un passo dalla chiusura: arriva nel locale per provare in prima persona il menù e valutare cibo e servizio, osserva lo staff al lavoro e, in base ai problemi emersi, dà la sua consulenza fornendo anche consigli per un nuovo menù.

Il locale viene sottoposto a un make over totale, una ristrutturazione completa da compiere in tempi record, che dà un nuovo aspetto alla location per renderla più accogliente e funzionale, creando un’atmosfera diversa rispetto a quella del passato, finalmente a misura di cliente.

 

Dopo questi interventi, lo staff sarà poi pronto a ricominciare: con la passione per la ripartenza e la forza dei consigli ricevuti dallo Chef, ma anche con la fondamentale consapevolezza degli errori passati, tutte le persone al lavoro in sala e cucina potranno tornare al lavoro, riaprendo le porte alla clientela.

 

Il programma è l’adattamento italiano del famosissimo format internazionale Kitchen Nightmares, format creato da Optomen Television Ltd e licenziato da All3Media International Limited.

 

Sky Brand Solutions, dipartimento di Sky Media, insieme a Endemol Shine Italy ha portato a bordo dei nuovi episodi di Cucine da incubo: Leroy Merlin, Verisure, Olio Sagra, Lollo Caffè, Work Line, Pentole Agnelli.

Spettacolo: Per te