Game of Thrones: le uova di pasqua di Drago arrivano anche in Italia

Sarà possibile trovare queste speciali sfere di cioccolato a Milano, per un breve periodo di tempo che va dal 15 al 21 aprile

Game of Thrones, lo speciale sulla serie Game of Thrones 8, il primo episodio

Vi avevamo parlato qualche settimana fa di un servizio di food delivery che, per celebrare l’ultima stagione di «Game of Thrones», aveva pensato di realizzare delle uova di Pasqua speciali ispirate a quelle della famosa serie televisiva.

Vi avevamo, però sottolineato che queste sfere di cioccolato sarebbero state purtroppo commercializzate soltanto in Gran Bretagna, tra Londra, Manchester e Leeds, in un periodo di tempo che andava dal 14 (data della premiere americana della stagione) al 21 aprile (giorno di Pasqua). Attraverso l’allestimento di un temporary restaurant ad hoc (dal nome non casuale: «The Hatchery», l’incubatrice), in cui sarebbe stato possibile acquistarle.

Ebbene, c’è una novità. Perché lo stesso servizio di food delivery ha deciso di renderle disponibili anche in Italia, a Milano, per un breve periodo di tempo che va dal 15 al 21 aprile.

Guarda le foto della prima puntata dell'ottava stagione

Le caratteristiche: altezza e costo

Entrando un pò più nello specifico, le uova targate «Game of Thrones» sono alte 20 centimetri, pesano un chilo e sono di cioccolato bianco steso a mano, per fare in modo che assomiglino il più possibile a quelle della serie Tv.

Da sottolineare anche che, nella versione «british» hanno anche un prezzo molto contenuto, pari a circa 80 pence, che più o meno corrispondono ai nostri 90 centesimi.

Guarda le foto della premiere di Belfast

«Un modo per festeggiare i fan più accaniti»

«Assistiamo a incredibili picchi di ordinazioni in concomitanza delle première e dei finali di stagione e abbiamo quindi pensato: 'Quale modo migliore per festeggiare i fan più accaniti, di queste creazioni con squame e scaglie?’» hanno spiegato i manager del servizio di food delivery.

«D’altronde, la Pasqua sta arrivando e allo stesso modo anche la stagione finale del nostro passatempo preferito grondante sangue».