Il Miracolo, ecco il trailer della serie evento firmata Niccolò Ammaniti

A una settimana circa dal debutto, ecco finalmente il trailer de Il Miracolo , la miniserie evento firmata Niccolò Ammaniti, una produzione originale Sky in onda ogni martedì sera alle 21.15 su Sky Atlantic a partire dall’8 maggio . Continua a leggere e guarda il video - IL MIRACOLO, SCOPRI LO SPECIALE SULLA SERIE TV DI AMMANITI

Oltre il potere, oltre la ragione, oltre la fede: a una settimana circa dal debutto, ecco finalmente il trailer de Il Miracolo, la miniserie evento firmata Niccolò Ammaniti, una produzione originale Sky (prodotta da Mario Gianani e Lorenzo Mieli per Wildside, in co-produzione con Arte e Kwaï, distributore internazionale FremantleMedia International) in onda ogni martedì sera alle 21.15 su Sky Atlantic a partire dall’8 maggio, per un totale di quattro settimane (gli otto episodi episodi andranno infatti in onda due alla volta).

Il Miracolo nasce da un’idea dello scrittore Niccolò Ammaniti, che si è occupato non solo della stesura della sceneggiatura, insieme a Francesca Manieri, Francesca Marciano e Stefano Bises, ma anche della regia, insieme a Francesco Munzi e Lucio Pellegrini, andando dunque a ricoprire un ruolo in Italia ancora piuttosto nuovo, quello dello showrunner, la persona responsabile di tutti gli aspetti creativi della serie (come lo sono, per esempio, David Benioff e D.B. Weiss per Il Trono di Spade e Jonathan Nolan e Lisa Joy per Westworld).

Nel cast principale troviamo Guido Caprino (Fai bei sogni, In Treatment, 1992, 1993), Alba Rohrwacher (La solitudine dei numeri primi, Hungry Hearts, Perfetti Sconosciuti, In Treatment), Lorenza Indovina (La tregua, Il passato è una terra straniera, Qualunquemente, Prima che la notte ), Tommaso Ragno (Io e te, 1992, 1993 ), Elena Lietti (La pazza gioia, Il rosso e il blu ) e Sergio Albelli (Il giovane favoloso, La pazza gioia).

 

Il Miracolo: la trama

Durante l’irruzione nel covo di un boss della ‘ndrangheta, viene ritrovata una statuetta di plastica della Madonna che piange sangue. Al mistero non c’è risposta, ma la potenza di quell’enigma farà impazzire e deragliare le vite di tutti quelli che entreranno in contatto con questo evento.

 

Il Miracolo: il cast

Guido Caprino – Fabrizio Pietromarchi (clicca qui e leggi l’intervista all’attore), il Primo Ministro italiano attualmente in carica

Alba Rohrwacher – Sandra Roversi, una biologa che si troverà ad analizzare "il miracolo" da un punto di vista scientifico

Lorenza Indovina – Clelia, un donna dal passato irrisolto

Tommaso Ragno – Marcello, un uomo in attesa di un segno

Elena Lietti – Sole Pietromarchi, la moglie di Fabrizio

Sergio Albelli – Generale Giacomo Votta, l'uomo alla guida delle indagini riguardanti il ritrovamente della statuetta piangente

Irena Goloubeva – Olga, la tata dei figli Fabrizio e Sole

Pia Lanciotti – Marisa, l'assistente personale di Fabrizio

Alessio Praticò – Salvo, un padre disposto a tutto pur di difendere suo figlio

 

Il Miracolo: il trailer

Una madonnina che piange ininterrottamente lacrime di sangue. Un Primo Ministro che si trova in un momento critico della sua carriera e della sua vita privata. Un mistero che affonda le sue radici al di là della fede, della scienza, del razionale e dell’irrazionale: un miracolo?

Quando ci si trova di fronte a un evento del genere, si va chiaramente alla ricerca di risposte, ma spesso non si fa altro che arrivare al punto di partenza. D’altronde, come spiegare non solo la lacrimazione, ma il fatto che, come dice Sandra nel trailer, “i valori ematici cambiano in continuazione, come se fosse…viva”? Ha senso avvicinarsi a qualcosa del genere con gli occhi della scienza? O bisogna solamente accettare il fatto che, forse, una risposta non arriverà mai, e che dunque si può solo avere o non avere fede?

C’è anche chi, come Marcello, vede questo fenomeno come l’arrivo del famigerato “segno”. Ma come interpretare questo presunto e agognato segno? Soprattutto, a chi è rivolto questo segno? Di certo c’è che trovarsi ad assistere a qualcosa del genere cambierebbe per sempre la vita di chiunque. Perché è evidente che si tratta di qualcosa di più grande, molto più grande di noi…o forse no?

E voi? Cosa ne pensate dei miracoli?

 

 

CLICCA QUI E SCOPRI TUTTE LE NEWS SU IL MIRACOLO