Catch 22: il significato del titolo della nuova serie TV con George Clooney

La nuova serie ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale in Italia andrà in onda su Sky Atlantic a partire da martedì 21 maggio alle 21.15.

Catch-22, la premiere a Roma Catch-22, le foto della serie

Manca ormai sempre meno al debutto di «Catch-22»: la nuova mini-serie diretta e prodotta da George Clooney, in onda su Sky Atlantic a partire da martedì 21 maggio.

Tratta dal romanzo antimilitarista di Joseph Heler del 1961, dal titolo «Comma 22», la serie in sei puntate racconta di un gruppo di giovani aviatori che, durante la Seconda Guerra Mondiale, si trovano in Italia (e, non a caso, proprio in Italia, tra il Lazio e la Sardegna, si sono svolte tutte le riprese).

Catch-22: la trama


Protagonista della storia, in particolare, è il Capitano John Yossarian (detto YoYo, interpretato da Christopher Abbott): un bombardiere della USA Air Force che, per evitare la guerra, aveva scelto di arruolarsi nell’aviazione sperando che il secondo conflitto mondiale sarebbe durato meno del suo stesso addestramento.

Così, purtroppo, non succede e ben presto il soldato finisce per trovarsi suo malgrado nel pieno del conflitto, con - nella sua testa - il solo chiaro obiettivo di tornarsene a casa prima possibile.

Catch-22: il paradossale Comma 22 del titolo


Proprio per questo, per essere esentato dalle missioni di volo, decide di dichiararsi pazzo, finendo però per incappare nel paradossale Comma-22 che dà il titolo al romanzo.

Questo, infatti, stabiliva al tempo stesso che soltanto chi era pazzo poteva chiedere di venire esonerato dalle missioni e che, però, nel momento in cui una persona lo richiedeva, dimostrava di non essere pazzo per niente. Perché? Perché solo un pazzo avrebbe voluto continuare a volare in quelle pericolosissime missioni.

Si tratta di una versione del paradosso di Jourdain (a sua volta derivato dall'antico paradosso di Epimenide), caratterizzato da questi due sintagmi: «la frase seguente è vera» e «la frase precedente è falsa».

Catch-22: il cast


Co-prodotta da Sky, Paramount Television, Anonymous Content e Smokehouse Pictures, la serie, oltre ad Abbott e Clooney (che presta il volto al sadico tenente Scheisskopf), prevede un cast di tutto rispetto.

A partire da Hugh Laurie, l’indimeticato Dr. House, nel ruolo del Maggiore de Coverley, a capo della squadra di stanza nella base di Pianosa, fino ad arrivare a Kyle Chandler, noto soprattutto per le parti in «Manchester by the Sea» e «Argo», che qui interpreta il Colonnello Cathcart, colui che esaspera Yossarian continuando ad aumentare il numero di missioni e rinviando così il suo congedo.