Romulus II, i personaggi nel cast della nuova stagione. VIDEO

Serie TV sky atlantic

Il secondo capitolo della serie di Matteo Rovere prodotta da Sky Studios, Cattleya e Groenlandia in collaborazione con ITV Studios arriva in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW venerdì 21 ottobre. Disponibile anche on demand

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Domani, venerdì 21 ottobre, arriva in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW la seconda stagione di Romulus. Romulus II - La guerra per Roma, secondo capitolo della serie Sky Original firmata da Matteo Rovere è prodotta da Sky Studios, Cattleya e Groenlandia in collaborazione con ITV Studios (LO SPECIALE). Andiamo a scoprirne i personaggi principali con questa serie di video realizzati da Sky.

YEMOS – Andrea Arcangeli

vedi anche

Romulus 2, il cast racconta i segreti della nuova stagione

All’inizio della seconda stagione Yemos è più forte che mai, ha accanto a sé Wiros, suo fratello, con il quale fonda Roma, dando il via al nuovo corso della storia; e poi c’è Ilia a cui lo unisce un legame fortissimo, il ricordo di suo fratello Enitos. Per questo motivo Yemos ha bisogno di lei e del suo amore. Ma in un mondo arcaico fatto di violenza e sopraffazione, dove dèi e uomini raramente mostrano pietà, promesse come quelle di Roma sono difficili da mantenere e tutto il suo mondo e le sue certezze crolleranno.

WIROS – FRANCESCO DI NAPOLI

approfondimento

Romulus II presentata alla Festa del Cinema. Cosa c'è da sapere

All’inizio del nostro racconto è legatissimo a Yemos, fratello per scelta e destino. Insieme fondano Roma, una città nata non sul sangue e sulla vendetta, ma sulla giustizia e sulla pace. Nel corso della nostra storia si avvicinerà a Ersilia, il cui carisma lo convincerà che un re può essere infallibile, pari agli dei, trovando così la forza di agire da solo diventando adulto e rinunciando a una parte di sé. Ma pur volendolo fortemente, non si può sfuggire al proprio destino.

ILIA – MARIANNA FONTANA

leggi anche

Romulus II - La guerra per Roma, su Sky dal 21 ottobre. Il trailer

Ha rimosso il lutto e il dolore, e vive in una specie di stasi che la tiene emotivamente lontana da tutto. L’unica persona che sente veramente vicina è Yemos. Solo lui sarà in grado di darle lo stimolo per provare a rifarsi una vita dopo le tragedie vissute nella prima stagione. Allontanare il dolore però non è mai una soluzione, e Ilia sarà costretta a fare i conti con i suoi fantasmi.

TITO TAZIO – EMANUELE MARIA DI STEFANO

vedi anche

Romulus II - La guerra per Roma, a ottobre in esclusiva su Sky. VIDEO

Giovanissimo re dei Sabini, figlio del dio Sancos, re per origine divina e per questo temuto e venerato dal suo popolo. Misterioso e spietato, è anche in qualche modo un eroe fragilissimo, un ragazzo senza madre né padre, senza fratelli. L’essere orfano è la sua più grande debolezza ma sarà l’origine del legame che stringerà con Wiros. All'inizio della stagione crede ciecamente ai propri natali divini e ha come unico punto di riferimento “umano” le sue sacerdotesse e il fedele Sabos. Durante il racconto subirà però una grande trasformazione e dovrà imparare a essere uomo e re, oltre che Dio venerato senza condizioni, arrivando a prendere la guida del suo popolo mettendosi in gioco in prima persona, finalmente senza la mediazione o il controllo di nessuno.

ERSILIA – VALENTINA BELLÈ

vedi anche

Serie tv storiche: da "Domina" a "The Crown", le più belle da vedere

Sacerdotessa forte, fedele al re Tito, disposta a fare tutto ciò che gli chiedono il dio Sancos e il suo sovrano. Rapita e portata a Roma trova la sua voce e la sua indipendenza, una forza che non credeva di avere e che le aprirà la porta di un nuovo mondo a cui pensava di non potere appartenere.

LE SABINE – LUDOVICA NASTI, MARIA ROSARIA MINGIONE, GAIA ALTUCCI, BIANCA PANCONI

Sacerdotesse mascherate, un gineceo allargato intorno a Tito, donne con le quali il re intrattiene dei rapporti morbosi che sono di natura divina – sono loro che leggono le volontà di suo padre Sancos – ma anche carnale, fisica, sessuale. Sono la guida del re, che pende dalle loro labbra e che le segue in ogni sua decisione. All’inizio sono una voce unica, quasi un corpo solo, soltanto dopo il loro rapimento le vedremo senza maschera e impareremo a conoscere le loro diversità.

Spettacolo: Per te