Better Call Saul 6, data d'uscita di parte 1 e 2 e spin-off annunciati

Serie TV
@Sony Pictures Television

La prima parte andrà in onda a partire dal 18 aprile. Dopo una pausa di sei settimane, i restanti 6 episodi saranno trasmessi a partire dall’11 luglio

Better Call Saul è giunto ai titoli di coda. Il 18 aprile uscirà la prima parte della sesta stagione, l'ultima, mentre dall'11 luglio verranno pubblicati i restanti 6 episodi.

Better Call Saul 6, cosa sappiamo

approfondimento

Better Call Saul, malore sul set della serie tv per Bob Odenkirk

Interpretata da Bob Odenkirk, nel ruolo dell’avvocato Saul Goodman, Better Call Saul era stata rinnovata per una sesta stagione nel gennaio 2020. L’ultima stagione vedrà la fine Jimmy McGill, del quale abbiamo visto negli ultimi anni la trasformazione nell’ambiguo avvocato Saul Goodman. Lo showrunner Peter Gould ha detto: “Ai miei occhi, questa sarà la più ambiziosa, sorprendente e struggente stagione di tutta la serie. Nonostante tutto quello che abbiamo passato, tutto il team si è superato. Non vedo l’ora che arrivi il momento in cui poter condividere con voi il nostro lavoro.” L'annuncio dell'uscita delle due parti dell'ultima stagione era stato anticipato dalla pubblicazione di un teaser che mostra gli inconfondibili stivali e gli abiti lucidi dei temibili assassini conosciuti come i Cugini. Si vedono i fratelli gemelli attraversare una scena del crimine, che ricorda la tenuta del cugino Lalo. L'ultima volta di Better Call Saul in tv risale all'aprile del 2020. I due anni di attesa sono dovuti sia alla pandemia che al problema cardiaco che la scorsa estate ha colpito il protagonista Bob Odenkirk, collassato mentre stava girando una scena sul set della serie ad Albuquerque. Per l'ultima stagione, oltre Bob Odenkirk, riprenderanno i ruoli anche Rhea Sheehorn (Kim Wexler), Jonathan Banks (Mike Ehrmantraut), Giancarlo Esposito (Gus Fring), Patrick Fabian (Howard Hamlin), Tony Dalton (Lalo Salamanca) e Michael Mando (Nacho Varga).

Better Call Saul 6, gli spin-off

approfondimento

Better Call Saul, in lavorazione lo spin-off animato

AMC, già produttrice di Breaking Bad, ha annunciato la prossima realizzazione di altre serie spin-off, ambientate in un mondo antecedente all’ascesa e declino di Walter White/Heisenberg. Parliamo della serie d’animazione Slippin’ Jimmy, in cui vedremo le disavventure del giovane Saul e dei suoi amici nella Chicago della sua infanzia. Saranno sei episodi completamente animati, ciascuno accostabile ad un genere cinematografico.

L'altro spin-off sarà Cooper’s Bar, che seguirà le vicende di un nuovo personaggio, Cooper (Lou Mustillo) e dei vari clienti del suo bar. La miniserie di sei episodi vedrà protagonista la star Rhea Seehorn che interpreta un personaggio differente dalla serie. Ci saranno poi anche i nuovi episodi della serie Better Call Saul Employee Training Video.

Spettacolo: Per te