Squid Game, tra challenge e scherzi: il successo è anche social

Serie TV

Gabriele Lippi

La serie di Netflix, visibile anche su SkyQ e NOW Smart Stick, continua a incontrare i favori del pubblico, che si sfida su TikTok a replicarne i giochi e partecipa attivamente scovando curiosi Easter egg tra gli episodi dello show

Da fenomeno televisivo a fenomeno social, nel 2021, il passo è decisamente breve e quasi obbligato. Lo straordinario e sorprendente successo di Squid Game, serie sudcoreana di Netflix visibile anche su Sky Q e NOW Smart Stick, non sembra volersi arrestare. Anzi, viene consacrato da un pubblico sempre più attivo nell’affermare il suo gradimento per lo show. A volte anche con effetti paradossali e potenzialmente dannosi (GUARDA IL VIDEO).

Un numero di telefono realmente esistente

approfondimento

Squid Game, cosa c'è da sapere sulla nuova serie tv coreana su Netflix

Provate a chiedere, per esempio, all’uomo costretto a ricevere migliaia di telefonate e messaggi perché il suo numero era accidentalmente finito nel primo episodio della serie tv diretta da Hwang Dong Hyuk, quello in cui il protagonista Seong Gi Hun viene avvicinato da uno sconosciuto che gli presenta un biglietto da visita proponendogli di partecipare a un gioco a premi. Ecco, quel numero esisteva davvero, e a nulla è servito rimuovere le prime tre cifre. Se la chiamata viene eseguita localmente, infatti, il prefisso viene aggiunto in automatico. L’uomo si è lamentato con Netflix che è corsa ai ripari assicurando che interverrà tagliando il fotogramma in cui si vede il numero e, secondo quanto affermato dal regista, compensando il legittimo proprietario dell’utenza telefonica per il disagio subito.

I VERSAMENTI SULL’IBAN

approfondimento

Squid Game, il cast della serie tv Netflix

Meno fastidioso ma comunque a rischio di futuri guai legali, il fatto che ha trovato ispirazione nell’ultimo episodio. Il protagonista si reca allo sportello bancario per prelevare una piccola cifra, 10mila won (poco più di 7 euro), e in quel momento sulla schermata compare il numero di un conto corrente. Anche questo non è frutto di fantasia, esiste davvero e appartiene a uno dei produttori della serie, che ha cominciato a ricevere bonifici da 456 won (33 centesimi di euro), non una cifra casuale dal momento che il montepremi del gioco all’interno della serie è di 4,56 miliardi di won (oltre 3 milioni di euro). In questo caso la produzione ha deciso di chiudere il conto per evitare possibili guai futuri.

I VIDEO SU TIKTOK

leggi anche

Park Hae Soo, attore nel cast di Squid Game, è diventato papà

Al di là di questi scomodi inconvenienti, Squid Game continua a viaggiare spedita anche sugli account di TikTok, dove si moltiplicano i video di chi replica in senso ironico il contenuto del primo episodio (Luce rossa, luce verde), in cui i protagonisti giocano a una versione decisamente senza limiti di “Uno, due, tre, stella”, ed è nata una challenge per provare a vincere uno dei giochi presenti nelle puntate dello show. Si tratta di una sfida in cui i partecipanti sono chiamati a ritagliare la forma al centro di un dolce di caramello chiamato dalgona o ppopgi, usando solamente un ago, e senza rompere il biscotto. Facile a dirsi, molto meno a farsi. Per fortuna per chi ci prova su TikTok non c’è in palio la propria sopravvivenza.

il down di wAHTSAPP, facebook e instagram spiegato coi meme

leggi anche

Locke & Key 2, trailer della seconda stagione della serie TV Netflix

Ed è proprio da questo gioco che è nato un meme ironico sul down capitato il 4 ottobre a Facebook, WhatsApp e Instagram. Nell’immagine si vedono quattro dalgona: tre hanno al centro i loghi delle piattaforme di Mark Zuckerberg, il quarto quello di Twitter. Inutile dire che la figura del canarino è la sola a uscire intatta dal tentativo di liberazione, mentre le altre appaiono rotte. Non basta, perché su Twitter è apparso anche un altro meme che fa invece riferimento al primo episodio. Si vede uno dei partecipanti tenere per il colletto il protagonista che inciampa durante il gioco letale “Uno, due, tre, stella”, risparmiandogli con un enorme gesto di altruismo la fucilazione istantanea. Sopra la testa del Buon Samaritano appare la scritta Twitter, su quella di Seong Gi Hun un eloquente “Everyone”. Noi tutti, in quelle ore a-social, siamo stati salvati da Twitter.

Squid Game

I COMPLIMENTI DI BEZOS

leggi anche

Netflix, stanziata una borsa di studio in memoria di Chadwick Boseman

Nessuno, ma proprio nessuno, si è potuto sottrarre al successo di Squid Game. Nemmeno Jeff Bezos, patron di Amazon, che ha elegantemente deciso di congratularsi con la concorrenza proprio utilizzando i suoi canali social: “Reed Hastings e Ted Sarandos e tutto team di Netflix riescono ad avere sempre ragione. La loro strategia di internazionalizzazione, seppur non semplice, si sta rivelando vincente. Un successo impressionante e stimolante. (E non vedo l'ora di guardare lo show)", ha scritto Bezos.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.