Resident Evil: Infinite Darkness, video del backstage della serie

Serie TV
@Netflix
Resident Evil: Infinite Darkness

Gli attori Stephanie Panisello e Nick Apostolides ci regalano un’inedita clip che offre un piccolo assaggio del dietro le quinte di Resident Evil: Infinite Darkness

È stato rilasciato un interessante video di backstage che testimonia il lavoro di produzione virtuale e di “Motion Capture” della serie animata Resident Evil: Infinite Darkness. La progettazione e la grafica sono state realizzate dal produttore di anime giapponese Quebico.

approfondimento

Le migliori serie tv da vedere a luglio. FOTO

Gli attori Nick Apostolides e Stephanie Panisello, che avevano già contribuito alla creazione delle movenze di Leon S. Kennedy e Claire Redfield nel remake Resident Evil 2, sono stati confermati per questa nuova serie animata, collaborando alla creazione dei due protagonisti di Infinite Darkness, ovvero di Leon e Claire.

In questo video ci vengono svelati alcuni dettagli sul grande lavoro svolto non solo dai due attori, ma anche da Capcom, Quebico e dallo stesso regista Elichiro Hasumi, come potete vedere con i vostri occhi nelle immagini che vi proponiamo di seguito:

“Leon S. Kennedy e Claire Redfield sono i protagonisti di questo dietro le quinte della serie Resident Evil: Infinite Darkness. CAPCOM, Quebico e il regista Eiichiro Hasumi portano l'universo di Resident Evil a un livello superiore con immagini realistiche in computer grafica 3D.”

Resident Evil: Infinite Darkness, il commento degli attori

approfondimento

Resident Evil: Infinite Darkness, è uscito il teaser della serie

“Ci sono gli zombie, c’è il terrore. Ci sono la violenza e l’azione. Tutto concentrato in una sola serie.” Dichiara Nick Apostolides (Leon). “Quando mi hanno proposto questo progetto” – continua l’attore – “Ero entusiasta perché potevo lavorare ancora nell’incredibile mondo di Resident Evil.”

Gli fa eco la sua collega, Stephanie Panisello, che si dice: “Felice dell’opportunità. Trovo fantastico il progetto e il modo in cui hanno creato un nuovo look per la serie, sviluppando sempre più personaggi.”

Il motion picture rende tutto più complesso, perché è necessario immaginare quello che si ha attorno, ma entrambi gli interpreti si sono detti così tanto conoscitori delle storie e dei personaggi da riuscire ad entrare facilmente nelle rispettive parti.

Resident Evil: Infinite Darkness, la trama

La serie di animazione è ispirata al franchise Resident Evil di Capcom, azienda giapponese che produce e pubblica moltissimi videogiochi di successo planetario.

La produzione è affidata a TMS Entertainment, mentre l’animazione è a cura di Quebico. L’8 luglio del 2021 è stata pubblicata l’anteprima su Netflix.

Resident Evil: Infinite Darkness è ambientata nel 2006, a cavallo degli accadimenti di Resident Evil 4 e di Resident Evil 5. La Casa Bianca scopre un grave incidente di pirateria informatica e Leon Kennedy è incaricato di indagare sul misterioso evento.

Durante il corso delle indagini, Leon dovrà vedersela con terribili zombie, nel frattempo la Casa Bianca è di nuovo sotto attacco. L’incontro con Claire, mentre la giovane donna è intenta a svolgere una pericolosa missione per la costruzione di una struttura assistenziale ad opera di TerraSave, lo porterà a trovare un disegno ideato da un bambino rifugiato.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.