Sex Education, il cast sul set della terza stagione. VIDEO

Serie TV

La terza stagione di “Sex Education” costringerà i fan ad attendere fino alla seconda metà del 2021

Grande attesa da parte dei fan per “Sex Education 3”. Lo show targato Netflix ha subito degli ovvi ritardi a causa dell’emergenza coronavirus (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA). Il cast ha però annunciato il proprio ritorno sul set. Il 9 settembre ha dunque avuto inizio la prima giornata di lavori, che dà il via al processo d’avvicinamento al caricamento dello show sulla piattaforma digitale.

approfondimento

Le serie tv da vedere a settembre su Sky Atlantic

Netflix ha pubblicato un video sul proprio profilo Twitter, presentando alcuni dei principali membri del cast: Gillian Anderson (Jean Milburn), Asa Butterfield (Otis Milburn), Chris Jenks (Steve Morley), Connor Swindells (Adam Groff), Jojo Macari (Kyle), Tanya Reynolds (Lily Iglehart) e Allistair Petrie (Michael Groff).

A questo novero si aggiungeranno, nel corso dei lavori sul set, anche i seguenti nomi, tra gli altri:

  • Ncuti Gatwa: Eric Effiong
  • Emma Mackey: Maeve Wiley
  • Kedar Williams-Stirling: Jackson Marchetti
  • Aimee Lou Wood: Aimee Gibbs
  • Mikael Persbrandt: Jakob Nyman
  • Patricia Allison: Ola Nyman

Il video è molto spontaneo e divertente. Gillian Anderson dà il via ai giochi, spiegando ai fan di star preparando il tutto per “Sex Education 3”. Sistema le luci per inquadrarsi al meglio e poi scoppia a ridere, definendo i suoi capelli ancora in versione lockdown. Asa Butterfield invece sfoggia un pizzetto, che dovrà sparire una volta giunto sul set. Porta dunque con sé un rasoio e, dopo aver salutato i suoi gatti, porta via uno zaino e alcuni giochi da tavola. Tutti preparano la propria valigia in maniera assurda, inserendo “lo stretto necessario”. Anderson si diverte a mostrarsi in versione incinta, mentre Chanel Kular si sottopone a un lungo processo in sala trucco. 

Sex Education 3, cosa sappiamo

Le riprese di “Sex Education 3” dovevano avere inizio a maggio. Tutti i piani sono stati però congelati a causa del Covid-19. Il Galles è infatti rimasto in isolamento, il che ha reso impossibili i lavori sul set.

L’intenzione era quella di ripartire ad agosto, così da sfruttare un clima favorevole, ma è stato impossibile. Wayne Garvie, presidente della produzione internazionale di Sony, ha spiegato in breve qual è la situazione, di questo show e di tutta l’industria: “Sarà diverso. – ha spiegato a ‘Deadline’ – I prossimi due anni saranno difficili. Ci saranno svariate false partenze, con produzioni avviate e poi interrotte. Sarà tutto un po’ un casino”.

I ritardi accumulati renderanno impossibile un rilascio dello show entro il 2020. I fan dovranno attendere la seconda metà del 2021 per scoprire cos’è accaduto ai protagonisti e, in particolare, a Otis e Maeve.

Nulla si sa della trama, ma di certo la gravidanza di Jean sarà uno degli elementi principali. Se decidesse di tenerlo, potrebbe cambiare il suo rapporto con Otis. Prenderà una decisione da sola o deciderà di confessarlo a Jakob? Tanti gli interrogativi, che riguardano però soprattutto il rapporto tra Otis e Maeve. Il messaggio lasciato in segreteria dal primo è stato cancellato da un nuovo rivale in amore, ennesimo ostacolo tra i due, nuovamente separati. Differente il discorso per Eric e Adam. Il primo ha deciso di fidarsi e gettarsi in questa relazione. Da capire se Adam sarà davvero pronto a uscire allo scoperto dinanzi a tutti.

Spettacolo: Per te