Cercando Alaska, le differenze tra la serie tv e il libro di John Green

Serie TV sky atlantic

Cercando Alaska – la serie tv tratta dall'omonimo romanzo di John Green del 2005, con Kristine Froseth e Charlie Plummer – ti aspetta tutti i mercoledì alle 21.15 su Sky Atlantic. In attesa dei prossimi episodi, scopri quali sono le differenze tra il libro dello scrittore americano e la miniserie di Josh Schwartz e Stephanie Savage. ATTENZIONE, SPOILER PER CHI NON HA ANCORA LETTO IL LIBRO!!

Cercando Alaska, il libro e la serie tv

 

Cercando Alaska, il teen drama in onda su Sky Atlantic ogni mercoledì sera alle 21.15 firmato dai creatori di Gossip Girl, presenta alcune differenze rispetto al libro da cui è tratto. Infatti, sono diverse le scene in cui chi ha letto il romanzo può non ritrovarsi completamente. I motivi sono differenti e vanno dagli ampliamenti di trama agli aggiornamenti rispetto alla società odierna, dato che l'opera di Green è uscita ormai quindici anni fa. Ecco qui di seguito i più interessanti!

approfondimento

Cercando Alaska, le frasi più belle

L’apparizione di Paul a Marya

Nel libro, Miles viene a conoscenza del fatto che Paul e Marya sono stati espulsi, ma non li incontra. Nella serie, invece, si imbatte nella coppia, dopo che i due sono stati scoperti insieme a bere e con l’intenzione di fare sesso.

 

Il ballo delle debuttanti

Rispetto al libro, la serie approfondisce la relazione tra Sara e il Colonnello, specialmente nel secondo episodio in cui assistiamo a un esilarante scherzo. Credendo che fosse stato uno degli amici del Colonnello a fare i nomi di Paul e Marya, i Settimana Breve fanno a pezzi l’abito nuovo che il ragazzo aveva comprato. Dopo averlo aiutato a cucirne un altro, Alaska usa dei lassativi per vendicarsi dei Settimana Breve prima del ballo delle debuttanti di Sara, a cui il Colonnello doveva partecipare con quel vestito, senza che però lui lo sappia. Vi lasciamo immaginare cosa possa essere successo!

 

La storia del Dr. Hyde

Nel libro Dr. Hyde compare con qualche saggia parola qua e là, ma non è molto approfondito. Nella serie, invece, invita Miles e Alaska a casa sua e racconta loro del suo passato, durante il quale ha insegnato politica a Berkeley ed è stato innamorato di un uomo che è morto di AIDS (nel libro il Colonnello accenna al fatto che abbia avuto una moglie e che sia vedovo). Nella serie Dr. Hyde è anche più coinvolto nelle vite dei ragazzi, addirittura diventando amico della madre del Colonnello e andando a trovarli a Natale.

approfondimento

Cercando Alaska, il cast della serie tv. FOTO

L’espulsione

Nel libro il gruppo di amici viola il sistema informatico della scuola per mandare delle e-mail ai genitori dei Settimana Breve che dicono che i figli non hanno superato i corsi, usando i fuochi d’artificio come distrazione. Ciò contrasta con quello che avviene nella serie, dove il gruppo cerca di sabotare le applicazioni al college dei ragazzi ricchi. La serie alza decisamente la posta! I genitori minacciano di fare causa alla scuola, facendo in modo che l’Aquila arrivi quasi ad espellere il Colonnello, che tra primi amori e primi veri amici, finisce per la prima volta nei guai.

 

L'attacco del Colonnello al padre di Alaska

Nella serie il Colonnello attacca il padre di Alaska al funerale della figlia, dandogli la colpa della sua morte. Nel libro, invece, l’uomo parla con i ragazzi solo del motivo per cui la bara sia chiusa.

 

Le nuove coppie della serie

Verso la fine, la serie introduce qualche nuova coppia, tra cui quelle formate da Mr. Starnes e l’insegnante di francese, Sara e Longwell, e Takumi e Lara. Sempre parlando di relazioni amorose, ricordiamo che Alaska e il suo fidanzato Jake non si sono mai lasciati (almeno per quanto ne sa Miles).

 

Lo stripper

Lo scherzo commemorativo di Alaska nella serie subisce qualche aggiustamento. La gang nel libro noleggia un autentico spogliarellista, mentre nella serie si tratta del cassiere del negozio di liquori. Anche la canzone dello spogliarello è diversa nelle due versioni: nel libro è "Get Off" di Prince mentre nella serie "Milkshake" di Kelis.

approfondimento

Cercando Alaska, le foto dei primi due episodi della serie tv

Il segreto di Takumi

Mentre nella serie sono Miles e il Colonnello a capire che, quando è morta, Alaska stava andando da sua mamma, nel libro, alla fine, è Takumi a scrivere a Miles e al Colonnello, raccontando loro che anche lui aveva un segreto, sapeva che Alaska sarebbe andata a cercare sua madre quella notte, quando stava piangendo nella sua stanza. Il ragazzo ammette di aver giocato una parte nel lasciarla andare lo stesso, anche se sapeva che era ubriaca.

 

No alle differenze di genere

Nella serie c’è un momento in cui Alaska istruisce Miles e la sua nuova fidanzata su alcuni atti sessuali, rivolti ad entrambi, mentre nel libro il focus è solo sul piacere maschile.

 

Più consapevolezza sulla salute mentale

In una scena Miles chiede ad Alaska se stia soffrendo e lei, dopo aver inizialmente risposto che tutti soffrono, ammette che sì, è così. Queste poche righe di dialogo sono significative perché nel libro la salute mentale e la depressione non sono mai direttamente affrontate, lì Alaska è ripetutamente definita solamente lunatica. Oggi la consapevolezza sulla salute mentale (ansia, depressione e tassi di suicidi) è diventata un usuale argomento di conversazione rispetto a quando è uscito il libro e il semplice fatto che Miles dia voce alla sua preoccupazione e Alaska ammetta la sua sofferenza è un aggiustamento che fa la differenza.

Spettacolo: Per te