American Horror Stories, lo spin-off ordinato ufficialmente

Serie TV
Immagine tratta dal profilo Instagram @mrrpmurphy
American Horror Story

La FX ha buone e brutte notizie per i fan di “American Horror Story”. La serie antologica è stata rinviata al 2021, ma in compenso ci sarà l'atteso spin-off.

Ryan Murphy è da sempre molto attivo sui propri social. Tiene infatti costantemente informati i propri fan, fornendo loro aggiornamenti in anteprima, ufficialità e anche idee per il futuro. Basti pensare al possibile remake di “Glee” che ha di recente suggerito.

Nelle ultime settimane si è molto parlato di “American Horror Story”, la serie antologica dell’orrore che, insieme ad altre, ha reso Murphy celebre nel mondo. Il creatore aveva lasciato intendere come ci fossero le possibilità per una serie spin-off. Tutto confermato, con la FX che ha ufficializzato l’ordine di “American Horror Stories”.

Una storia che potrebbe o meno, non è ancora stato confermato, essere ambientata nello stesso terrificante universo narrativo della serie principale. I dettagli forniti sono a dir poco minimi. Gli episodi avranno tutti una durata di circa 1 ora, raccontando vicende autoconclusive. Non vi sarà dunque un filone generale da seguire nell’arco dell’intera stagione. Difficile pensare che Murphy possa separarsi dal proprio gruppo di attori “feticcio” per questo nuovo progetto. Anche in questo caso però non vi sono certezze.

American Horror Story rinviato

Se la conferma di “American Horror Stories” rappresenta una buona notizia per i fan, lo stesso non si può dire delle news giunte in merito ad “American Horror Story 10”. L’emergenza coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - I NUMERI ITALIANI: GRAFICHE) ha posto un netto freno alla produzione. Non è stato infatti possibile girare gli episodi, come da programma. Una realtà che rappresenta ormai la normalità per molte produzioni, ma questa serie, come ha sottolineato Ryan Murphy, dev’essere proposta al pubblico in un determinato periodo dell’anno.

Non è dunque possibile modificare semplicemente il calendario. Un’idea iniziale era quella di proporre un nuovo tema ma, come dichiarato dalla FX, si è optato infine per un rinvio forzato di ben un anno. Il 2020 non sarà dunque l’anno della decima stagione di “American Horror Story”.

I fan si ritroveranno dunque a trascorrere per la prima volta, dal 2011, Halloween senza la compagnia delle terrificanti storie della celebre serie antologica. Murphy aveva spiegato come il tema della nuova stagione fosse legato a un preciso clima. La realizzazione delle riprese degli episodi doveva dunque avvenire in un dato periodo dell’anno: “Gran parte di quanto dovevamo girare, - ha dichiarato a “TheWrap” – dipendeva dal clima”.

Non dovrebbero esserci però dubbi sulla presenza dell’ormai solito cast, con l’aggiunta di un nuovo volto, quello di Macaulay Culkin: Sarah Paulson, Evan Peters, Kathy Bates, Lily Rabe, Finn Wittrock, Leslie Grossman, Billie Lourd e Angelica Ross.

Il tema potrebbe essere quello marino, con creature inquietanti pronte a uscire dall’oceano per diffondere assoluto terrore sulla terraferma. A farlo pensare è la copertina ufficiale di questa stagione. Il poster è stato pubblicato dallo stesso Ryan Murphy, mostrando delle mani che si aggrappano alla terra con forza. Non è chiaro se tentino di sfuggire da qualcosa presente in acqua o si tratti proprio di un essere fuoriuscito a caccia di sangue.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.