Zendaya, chi è la vincitrice degli Emmy 2020 che è entrata nella storia

Serie TV

Helena Antonelli

È la più giovane vincitrice come miglior attrice drammatica degli Emmy Awards. Zendaya, 24 anni, trionfa con Euphoria ed entra nella storia 

Zendaya è la Miglior Attrice di una serie drammatica alla 72° edizione degli Emmy Awards 2020, la più giovane attrice mai premiata nella storia degli Emmy.

Per chi ancora non la conoscesse Zendaya Coleman, 24 anni, è cantante, ballerina, attrice, modella, attivista, influencer con già 79 milioni di followers su Instagram, insomma una vera star globale. La più influente tra le ragazze d’America e portavoce nella battaglia contro gli stereotipi razziali, ha la madre di origini tedesche e il padre afro-americano, e c’è persino una Zendaya Barbie, vestita con il suo abito da Oscar e con i capelli rasta.

CLICCA QUI: Euphoria, le foto più belle della protagonista Zendaya

È tra le giovani attrici più cercate e ammirate di Hollywood. Dalla vittoria agli Emmy da record al film girato durante la quarantena, Malcom & Marie, fino alle voci di chi la vorrebbe nuova musa di Tarantino. 

Dal grande schermo con Spider-Man Far From Home, dove interpreta l’amica e potenziale fidanzata del protagonista, alle cover dei giornali di style e di spettacolo come Variety e delle più svariate pubblicazioni per teenager, Zendaya è ambasciatrice di case di moda (per Tommy Hilfiger ha disegnato una capsule collection in edizione limitata) nonché portavoce della Lancôme. Ha girato Dune, l'attesissimo remake diretto da Denis Villeneuve, tratto dal classico romanzo fantascientifico di Frank Herbert e già portato sul grande schermo nel 1984 da David Lynch.

CLICCA QUI: Euphoria, le foto di backstage del cast

Visualizza questo post su Instagram

IDÔLE✨ @lancomeofficial

Un post condiviso da Zendaya (@zendaya) in data:

In Euphoria, la serie di HBO disponibile su Sky e Now Tv già confermata per una seconda stagione, l’ex stellina della Disney interpreta Rue Bennett, un’adolescente che condivide una vita suo malgrado sfrenata con altri ragazzi. Il teen drama a tinte dark targato HBO racconta le storie di giovani autodistruttivi ma sempre alla ricerca della felicità.

CLICCA QUI: Euphoria, le foto della serie tv

Tratta dall’omonima serie israeliana e prodotta anche dal rapper Drake, Euphoria è stata creata da Sam Levinson, che ha lavorato allo show dandogli una forza dirompente: gli schemi narrativi tipici delle produzioni adolescenziali vengono utilizzati in modo originale, indagando il mondo dei teenager senza pregiudizi. Emerge così una realtà che non può lasciare indifferenti. Sesso, droga, violenza, questo è il mix del teen drama di HBO, che dopo il debutto esplosivo negli Stati Uniti conquista l’Italia.

Spettacolo: Per te