Francesco Renga a Sanremo 2021 con Quando trovo te: il testo

Approfondimenti

Francesco Renga è un veterano del Festival della musica italiana. Sale sul palco dell’Ariston, per Sanremo 2021, per la sesta volta in carriera. Il suo brano si intitola “Quando trovo te”

Ad arricchire il ventaglio di artisti di Sanremo 2021 c’è anche Francesco Renga. L’artista è uno dei veterani in gara del Festival della musica italiana. Il suo brano, “Quando trovo te”, lo accompagnerà nella 71esima edizione, che segna la sua sesta partecipazione. La sua prima volta risale a 20 anni fa e al tempo venne inserito nella categoria Giovani. Ha trionfato su questo palco nel 2005, raggiungendo la vetta con il brano “Angelo”.

approfondimento

La scaletta della finale di Sanremo 2021: ospiti e cantanti in gara

“Quando trovo te” è dedicate a chi riesce a ritrovare la gioia in tutte le piccole cose della vita. Tutto quello che si tende a dare per scontato. Parole d’amore che aiutano a ritrovarsi nella quotidianità cittadina, tra traffico, luci e rumori.

Il testo di Quando trovo te

approfondimento

Tutti i testi delle canzoni di Sanremo 2021

Guarda un po’ la mia città è insonne

E ha smesso di sognare

Come mai nessuno ora lo ammette

Gente che taglia le ombre

Mentre il traffico ancora riempie

Spazi immensi di solitudine

Questa volta ho come l’impressione

Che la speranza abbia cambiato umore

 

E la mia testa non ne vuole più sapere

Di stare ferma e io continuo ancora a camminare

Si bagnano anche gli occhi, forse piove

E lo sguardo che segue il tragitto di un cane

E va a finire che

Come sempre mi dimentico

Dimentico di te

Sempre mi dimentico

Ma poi io ti ritrovo

Sempre se mi guardo

E intorno non c’è niente

Sei lo stupore atteso, un desiderio

La verità in un mondo immaginario

Sempre sempre

Si confondono perfettamente

Le mie gioie

Inevitabilmente

Sempre sempre

Le ritrovo tutte quante sempre

Solo quando trovo te

 

Questa città confonde

Di luci sempre accese

Dicono che tornerà sereno a fine mese

Io sempre fuori stagione

E la tua testa non ne vuole più sapere

Di stare ferma e quel silenzio dentro fa rumore

All’improvviso torno a respirare

Una stanza, due sedie, la cena, un film

Qual è il finale?

 

Come sempre mi dimentico

Dimentico di te

Sempre mi dimentico

Ma poi io ti ritrovo

Sempre se mi guardo

E intorno non c’è niente

Sei lo stupore atteso, un desiderio

Tra mille note in volo un suono nuovo

Sempre sempre

Si confondono perfettamente

Le mie gioie

Inevitabilmente

Sempre sempre

Le ritrovo tutte quante sempre

Solo quando trovo te

 

Tu che dormi sul divano

Quando resta sulle mani

Il tuo profumo

Le tue cose fuori posto

Quelle scarpe sulle scale

Mi portano da te

Come sempre mi dimentico

Dimentico di te

Sempre mi dimentico

Ma poi io ti ritrovo

Sempre se mi guardo

E intorno non c’è niente

Sei lo stupore atteso, un desiderio

La meraviglia di ogni giorno nuovo

Sempre sempre

Si confondono perfettamente

Le mie gioie

Inevitabilmente

Sempre sempre

Le ritrovo tutte quante sempre

Solo quando trovo te

 

Solo quando trovo

Trovo te

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.