Romagna Mia, concerto di beneficenza per gli alluvionati a Imola. Laura Pausini dice sì

Musica
©Ansa

In seguito all'ondata di maltempo che ha colpito la regione, sindaci e presidenti di Provincia si uniscono per un grande evento all'autodromo di Imola il 5 agosto. E la cantante dà subito il suo sostegno garantendo la propria presenza

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Un grande concerto di solidarietà all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, il 5 agosto, per sostenere le tante famiglie colpite dai nubifragi e le frane in Romagna. Si chiamerà Music Valley – Romagna Mia, Live Charity Concert, celebrerà i 70 anni dell’Autodromo ed è stato lanciato da sindaci e presidente della Provincia di Ravenna, del Nuovo Circondario Imolese, dal Sindaco della Città metropolitana di Bologna, dai Presidente delle Province di Forlì-Cesena e di Rimini. E c’è già il primo importante sì, quello di Laura Pausini.

L'appello di sindaci e presidenti di Provincia

"Lanciamo oggi il nostro appello, nel rispetto di chi ancora sta lottando per liberare le proprie case e aziende dal fango, e mettere in sicurezza le tante aree franate, per gettare fin da ora un ponte di solidarietà concreta e di speranza verso il futuro ritorno alla normalità – è scritto nella nota congiunta - In questo ambito, condividiamo un titolo, una data e un luogo per questo evento: MUSIC VALLEY - Romagna Mia, Live Charity Concert, in programma il 5 agosto 2023 all'Autodromo Internazionale "Enzo e Dino Ferrari" di Imola,  nell'ambito della ricorrenza dei suoi 70 anni”.

visore-messaggi-alluvione

vedi anche

Alluvione Emilia Romagna, i messaggi di solidarietà dei vip. FOTO

"COLPITI AL CUORE MA NON ARRESI"

"Ci siamo sentiti colpiti al cuore, insieme a tutti gli altri colleghi Sindaci -proseguono i promotori dell'iniziativa - Ma non per questo ci siamo arresi, rinsaldando la collaborazione, quasi tenendoci per mano, stiamo cercando, al di là dei confini amministrativi dei singoli Comuni, di aiutare tutte le popolazioni, che hanno dimostrato solidarietà, coesione, tenacia e resilienza, in nome di uno spirito che è tipico della nostra terra. Dalle prossime settimane vogliamo guardare avanti, al futuro di questo territorio e lo vogliamo fare promuovendo un grande evento di solidarietà sollecitati in questo dai tanti artisti, organizzatori di eventi e personaggi del Mondo della musica e del Motorsport, e non solo, che ci chiedono come possono aiutare le popolazioni colpite".

ALLAGAMENTI IN ROMAGNA. Conselice ancora allagata, volontari, sommozzatori della Guardia Costiera di Genova e San Benedetto del Tronto portano beni di prima necessità alle persone rimaste isolate.

leggi anche

Alluvione in Emilia-Romagna, prosegue ancora l'allerta rossa

LA RISPOSTA DI LAURA PAUSINI

Il documento, che porta le firme del Presidente della Provincia di Ravenna Michele de Pascale, del Presidente del Nuovo Circondario Imolese Marco Panieri, del Sindaco della Città metropolitana di Bologna Matteo Lepore, del Presidente della Provincia di Forlì-Cesena Enzo Lattuca, ha ottenuto subito la risposta affermativa di Laura Pausini: “La mia Romagna chiama, io ci sono, vi aspetto, ha scritto l’artista su Facebook dopo l'annuncio del maxi concerto di solidarietà.

vedi anche

Guarda la playlist video di Sky a tema musica

Pausini: caché di tre concerti in beneficenza

Qualche ora prima, Laura Pausini aveva pubblicato un altro post su Instagram sempre dedicato alla difficile situazione che sta vivendo la Romagna: "Al momento il mio unico pensiero è per la mia terra e tutte le persone che la abitano", ha scritto annunciando poi di voler contribuire agli aiuti: "Ho deciso di devolvere il mio cachet dei 3 concerti a Venezia ai comuni di Solarolo (dove sono cresciuta), di Castelbolognese (dove vivono i miei genitori) e di Faenza (dove sono nata e dove vive mia sorella), i tre paesi a cui è più legata la mia storia e che sono stati colpiti da questa tragedia. Ritorno sul palco dopo 4 anni e voglio farlo dedicando la mia voce alla mia gente". Poi anche una notizia ai suoi fan: "Ho ricevuto la conferma dal Comune di Solarolo e dalla produzione del tour, che per motivi di agibilità e di sicurezza, la festa del Fanclub “Launatici” sarà rimandata. Per gli stessi motivi anche l’apertura del mio museo sarà posticipata e appena sarà possibile vi daremo le nuove date".

Spettacolo: Per te