Elisa, il testo del nuovo singolo "Come te nessuno mai"

Musica
©IPA/Fotogramma

L'artista di Trieste ha detto che questo è il brano a cui tiene di più tra quelli del suo ultimo album, non a caso è stato scelto per aprire i live del suo tour teatrale

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Come te nessuno mai, forse il brano più intimo e profondo di Ritorno al Futuro / Back to the Future di Elisa Toffoli, è ora un singolo, il quinto estratto dall'undicesimo album in studio dell'apprezzata cantautrice.
Scritto insieme a Davide Petrella, il nuovo singolo ha un posto speciale nel cuore della cantante che ne ha raccontato la genesi su Instagram in un post che contiene un breve video.

Il brano poteva andare a Sanremo

approfondimento

Elisa in concerto con Dardust: "A Natale regalate e piantate alberi"

Elisa Toffoli lascia trasparire l'emozione per una delle canzoni su cui ha lavorato maggiormente negli ultimi anni.

Composta nel 2020 ai tempi del lockdown, ha avuto diverse versioni (sei o sette, stando a quanto scritto sui social dalla cantante) ed è stata la principale avversaria di E forse sei tu quando è arrivato il momento della scelta di un brano da portare a Sanremo 2022.
Come te nessuno mai è una canzone dal sound minimalista che offre l'opportunità a Elisa di esprimere al meglio la sua straordinaria sensibilità vocale. Tra le ispirazioni, anche le composizioni di Angelo Badalamenti, l'autore del leggendario tema di Twin Peaks, scomparso proprio in questi giorni, caratterizzate dal susseguirsi di poche e ipnotiche note.
La canzone, che è un singolo dal 16 dicembre, è il brano che apre la scaletta di An Intimate Night, il tour teatrale di Elisa che ha già fatto registrare il sold-out dei biglietti in tutte le sue date.

Il testo di Come te nessuno mai

GUARDA ANCHE

Tutti i video su musica e concerti

Non dimenticare mai chi sono
Anche tra miliardi di persone
Dimmi che mi riconoscerai
Come un sorriso in mezzo a un prato di parole
Nello spazio oltre il muro del suono
Girano i pianeti all'infinito
Come lucciole dentro a una piazza
Lassù non fa mai buio all'improvviso

Dovessi perdermi, perdermi
Mille anni luce da qui
Amore stringimi, stringimi
Tienimi ancora così e
Scusami, scusami
Se non sono riuscita mai
Nemmeno a dirti che

Non m'importa niente, non m'importa della gente
Ciò che voglio veramente è solo stringerti di più
Io non ho mai provato niente di così profondo per nessuno mai
Con te mi sento come una bambina
Una promessa, una bugia
La verità è che dovrei stringerti di più
Io me ne accorgo solo adesso
Che ti amo come non ti ho amato mai
Come mai

Tu mi fai sentire un po' speciale
Anche tra miliardi di persone
Sai che io ti riconoscerei
Come una stella in mezzo a un cielo di cartone

Dovessi perdermi, perdermi
Mille anni luce da qui
Amore stringimi, stringimi
Tienimi ancora così e
Scusami, scusami
Se non sono riuscita mai
Nemmeno a dirti che

Non m'importa niente, non m'importa della gente
Ciò che voglio veramente è solo stringerti di più
Io non ho mai provato niente di così profondo per nessuno mai
Con te mi sento come una bambina
La tua mano nella mia
La verità è che dovrei stringerti di più
E me ne accorgo solo adesso che ti amo come non ti ho amato mai
Come mai

Come mai

Non m'importa niente, non m'importa della gente
Ciò che voglio veramente è solo stringerti di più
Io non ho mai provato niente di così profondo per nessuno mai
Con te mi sento come una bambina
Una promessa, una bugia
La verità è che dovrei stringerti di più
E me ne accorgo solo adesso che ti amo come non ti ho amato mai

Spettacolo: Per te