Little Simz in concerto a Milano, l'artista britannica è voce e volto elegante del rap

Musica

Valentina Clemente

Francesco Prandoni
MILAN, ITALY - DECEMBER 05: Little Simz performs at Fabrique Club on December 05, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Francesco Prandoni/Getty Images)

L’eleganza del rap, e non solo femminile, ha un volto e una voce: è Little Simz, artista britannica classe 1994, che dopo aver vinto il Brit Award come Best New Artist e il Mercury Prize (senza dimenticare la sua partecipazione come headliner a Glastonbury 2022 e il MOBO Award) torna live a Milano. Energica, coinvolgente. Meravigliosamente intima e introversa, come lei stessa si è definita nel suo quarto album Sometimes I Might Be Introvert. Com’è stato il suo concerto al Fabrique? Ipnotizzante (come lei del resto)

 

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dello spettacolo

 

“I’m speakin’ your love language, readin’ body language”: l’essenza dell’unica data italiana di Little Simz è racchiusa in queste parole di “I see you”, brano del suo ultimo album Sometimes I Might Be introvert, pubblicato lo scorso anno e tutt’oggi pluripremiato, tanto che la rapper britannica ha da poco ricevuto il MOBO Award, che celebra ogni anno il meglio della musica black nel Regno Unito. La rapper britannica parla un linguaggio d’amore con le sue canzoni e lo fa anche nel suo concerto al Fabrique di Milano, dove si è avvolti da una bellissima atmosfera. L’eleganza di Simbiatu Ajikawo, questo il suo vero nome, nata a Islington il 23 febbraio 1994 da genitori nigeriani, è travolgente. E il suo concerto è un concentrato perfetto proprio di questa sua eleganza, nelle strofe, nei suoi movimenti e nel modo in cui coinvolge chi è nella venue milanese per ascoltarla. 

"Ciò che ci unisce è la musica"

approfondimento

Missy Elliott ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame

“È passato tanto tempo dall’ultima volta in cui ci siamo visti ma finalmente siamo qui, di nuovo insieme, E la cosa bella è che la musica è il linguaggio che ci unisce” dice Simz, in uno dei suoi brevissimi discorsi durante il suo concerto. La rapper, infatti, preferisce far parlare la sua musica e non smette mai di ringraziare, attraverso le sue movenze così eleganti e delicate, chi è qui per ascoltare le sue canzoni.

Simz, artista completa (che ha come modelli Missy Elliott e Lauryn Hill)

Simz ha affermato di avere come modelli e ispirazioni Missy Elliott e Lauryn Hill, due delle più grandi interpreti di sempre. Dicono che imparare dai migliori sia l’unica cosa da fare se si vuole veramente crescere e diventare degli Artisti con la A maiuscola: Little Simz ha seguito la regola alla perfezione, prendendo il meglio da queste due artiste simbolo della musica, e non solo rap. Ed è riuscita a diventare un’artista completa, in grado di raccontare la sua vita e le sue esperienze attraverso la sua musica. Con un lirismo ingegnoso, flussi taglienti e una narrazione eccezionale, Simz nei suoi testi esplora i temi del razzismo sistemico, delle dinamiche familiari, della femminilità e dell’introversione. Testi che porta a Milano, in un live show fortemente voluto da D’Alessandro e Galli, che hanno riconosciuto il suo talento molti anni fa.

"Agite guidati dall'amore, non dalla paura"

Kendrick Lamar l'ha definita "una delle migliori rapper di sempre" e se lo dice lui, è bene crederci. Una descrizione che vede la sua conferma nel concerto al Fabrique, dove Simz dedica ampio spazio al suo quarto album, ma regala anche una nuova canzone ai suoi fan. "Mi avete trasmesso tanta bella energia, ho una nuova canzone e non vedo l'ora di condividerla" dice ai presenti. La nuova musica è travolgente, proprio come questa giovane artista, apparentemente schiva, ma così talentuosa e ipnotizzante. La musica è il suo linguaggio e, attraverso le sue melodie, Little Simz si conferma una perfetta poetessa del rap contemporaneo. Anche quando rivolge a tutti un invito molto importante: "Agite guidati dall'amore, non dalla paura", un messaggio che oggi vale più di tante azioni.

La scaletta del concerto

approfondimento

Kendrick Lamar, svelato il nuovo video della canzone di Rich Spirit

Two Worlds Apart
I Love You, I Hate You
Offence
Boss
Speed
Standing Ovation
Introvert
Never Make Promises
Rollin Stone
101 FM
Protect My Energy
Selfish
Point and Kill
Fear No Man
I See You
How Did You Get Here
Little Q, Pt. 1
Little Q, Pt. 2
Miss Understood

 

 

Spettacolo: Per te