Christina Aguilera e Mya, la mini reunion di "Lady Marmalade" in occasione del L.A. Pride

Musica
©Getty

Sabato 11 giugno, la pop star americana Christina Aguilera sarà headliner del concerto-evento L.A. Pride 2022, dedicato alla comunità LGBTQIA+. L’occasione unica per attimi di festa e per ripercorrere il meglio della sua carriera insieme a una mini reunion con Mya per il singolo Lady Marmalade

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Dopo essere stata annunciata, lo scorso 15 marzo, come headliner del concerto di sabato 11 giugno per L.A. Pride 2022, Christina Aguilera ha raccontato tramite mezzo stampa e social di avere in serbo una bella sorpresa per i nuovi fan ma soprattutto per quelli di lunga data. Pare infatti che la cantante newyorkese abbia per l’occasione ricontattato Mya per una mini reunioni di Lady Marmalade dedicata alla famosa cover del brano delle Labelle, che nella versione di Aguilera del 2001 fu scelta come colonna sonora del fortunato Moulin Rouge di Buz Luhrmann. Il concerto evento è in programma dal L.A. State Historic Park.

Christina Aguilera e Mya per la mini reunioni di Lady Marmalade

approfondimento

Christina Aguilera celebra il ventesimo anniversario di Lady Marmelade

Nel mese di giugno, dedicato per eccellenza al Pride, con la difesa dei diritti LGBTQIA+ e alla promozione di una sempre più ampia libertà sessuale, sono svariate le iniziative di festa e condivisione in tanti paesi del mondo. Non di meno a Los Angeles, da sempre cittadina cosmopolita, sede dell’incontro di popoli e culture così diverse tra loro. È proprio per festeggiare il Pride 2022 che la città ha scelto di organizzare, sabato 11 giugno, presso L.A. State Historic Park un concerto a cielo aperto con niente di meno che la pop star Christina Aguilera nelle vesti di assoluta headliner. Per uno spettacolo assicurato, la cantautrice americana ha scelto di portare in scena iconici pezzi del presente così come grandi singoli del passato. Ecco perché L.A. Pride 2022 sarà per lei il palcoscenico ideale per una mini reunion di Lady Marmalade, la canzone che nel 2001 incise per la colonna sonora del film Moulin Rouge del regista australiano Buz Luhrmann, accanto a Lil’Kim, Pink e Mya, con la produzione di Missy Elliott e in veste di cover ufficiale dell’omonimo succello delle Labelle. Sul palco con Aguilera arriverà proprio Mya per condividere incredibili attimi di show tra musica, ballo e il lancio di iniziative importanti a favore della comunità LGBTQIA+ e dei suoi diritti. Durante lo stesso show di Aguilera a Los Angeles si vocifera però ci saranno altre sorprese prima di lasciare il testimone ad altri artisti come Anitta, Michaela Jaé, Bob the Drag Queen, Rebecca Black e Grag Queen.

Cosa canterà Christina Aguilera a L.A. Pride 2022

approfondimento

Christina Aguilera, è uscito il nuovo album La Tormenta

Dopo aver annunciato la sua presenza come headliner ad L.A. Pride 2022, sui social, lo scorso 15 marzo, con queste parole, “Sono l'headliner di L.A. Pride 2022! Unisciti a me all'evento musicale ufficiale L.A. Pride in the Park sabato 11 giugno, al L.A. State Historic Park, un evento senza scopo di lucro a beneficio della comunità LGBTQIA+”, è partito subito il toto scaletta sulla selezione di brani che Xtina (come Christina Aguilera si fa chiamare sui social) canterà durante la manifestazione losangelina. E se, come abbiamo già visto, grande attesa è dedicata alla reunion con Mya per il singolo Lady Marmalade, è quasi certo che l’artista newyorkese canterà molti altri suoi grandi successi del passato insieme agli inediti dei nuovi album ed  EP, La Tormenta e  La Fuerza, uscito a maggio e gennaio 2022, con collaborazioni accanto a Ozuna in Santo e Becky G, Nicki Nicole e Nathy Peluso in Pa Mis Muchachas.

Spettacolo: Per te