Esplosivo, coraggioso, internazionale: ecco "Dove Volano Le Aquile", nuovo album di Luchè

Musica

Valentina Clemente

Esce oggi, venerdì 1 aprile, il nuovo album del rapper napoletano, a più di tre anni dall'ultimo progetto discografico. Sedici tracce in cui Luché si mette in gioco, rischia di più rispetto ai lavori precedenti e, ancora una volta, si conferma un artista dalle mille sfumature. Insieme a lui, in "Dove Volano Le Aquile", le migliori voci della musica italiana: Elisa, CoCo, Etta, Marracash, Madame, Ernia, Geolier, Guè & Noyz Narcos

"Alla mia età non posso più permettermi di sbagliare": qualche anno fa, mi capitò di leggere un'intervista a Luché, in cui l'artista parlava della sua carriera, della sua volontà di creare sempre qualcosa di nuovo, ma non con l'ingenuità di un giovane rapper. Il suo obiettivo era spingersi sempre oltre le sue capacità, senza fare errori. Questo significava (e significa soprattutto oggi) avere attorno a sé le persone giuste, avere un team che vuole investire in progetti che, apparentemente, possono sembrare non convenzionali e non aderenti alle richieste del mercato. Perché per Luché è sempre stato fondamentale essere rispettato per la sua credibilità. E non fare musica che lo snaturasse ma prolifica per il mercato discografico. Frasi forti e molto coraggiose, che lui non ha paura di esternare. Ho tenuto in un cassetto della mia mente la frase "non posso più permettermi di sbagliare", promettendomi che, se mai un giorno mi fosse capitata l'occasione di incontrare Luché, gliel'avrei detto. Quel giorno è arrivato, in occasione della presentazione di Dove Volano Le Aquile, il suo nuovo album. 

 

"Non do mai nulla per scontato"

approfondimento

Vasco Rossi e Marracash insieme col singolo La pioggia alla Domenica

"Sai a cosa mi riferivo quando dicevo che non posso più permettermi di sbagliare? Che non do più nulla per scontato e so quanto è difficile durare negli anni, come artista", mi dice Luché quando gli ricordo quella frase. "Questo disco è molto importante perché non si può sbagliare adesso, non posso fare errori nella musica, i brani, la promozione. Devo essere conosciuto per come sono veramente, per lasciare un segno e continuare ad andare avanti. E se dovessi fallire adesso non so quale potrebbe essere il futuro. Commettere degli errori ora significherebbe fare cento passi indietro e non sapere come poter recuperare".

"Un disco che mi rispecchia"

approfondimento

Mecna e CoCo annunciano l'album "Bromance"

Attento ad ogni dettaglio, quasi maniacale, ma in senso positivo: quella maniacalità di precisione, di attenzione affinché sia tutto perfetto: Luché è così, attento ad ogni dettaglio, perché tutto deve essere perfetto e deve rispecchiare chi è lui veramente. La sua sincerità nei testi, nella musica e nell'approccio che ha nei confronti dell'arte che crea, è innegabile. Ed è quello che lo distingue, in un mondo in cui siamo bombardati da musiche e suoni, in cui mantenere una propria linea è spesso difficile.

"Questo è un disco che mi rispecchia - dice Luché - è un lavoro molto personale. Non mi sono mai snaturato e uno dei miei obiettivi, quando entro in studio, è restare sempre me stesso ma soprattutto crescere, artisticamente, musicalmente. Spero di esserci riuscito, ancora, con questo nuovo album, magari anche in parte, perché voglio comunque lasciare spazio anche ai prossimi dischi. Di sicuro non mi accontento di fare un disco "bello": io voglio fare qualcosa che abbia un senso, raccontando chi sono e anche le sfaccettature della mia personalità, della mia crescita personale e artistica. In questo periodo, per me è fondamentale che i dischi siano di un certo livello e che ci sia sempre qualcosa da aggiungere a quello che si è già fatto... altrimenti che senso ha? Non si va avanti!"

Scelgo di collaborare con artisti che ammiro. Spero che questo disco resti nel tempo

approfondimento

Elisa, Back to The Future Tour 2022 è il primo progetto sostenibile

"Ho scelto di collaborare con questi artisti perché li ammiro e mi piacciono: quindi nulla legato al marketing. Cerco di scegliere chi si adatta meglio a un determinato brano. Madame per me è fortissima: è una delle rivelazioni degli ultimi anni, mi soprende che una ragazza così giovane sia così forte. CoCo oramai è mio fratello, condividiamo quasi tutto nella vita e cerco di essergli più vicino possibile nella sua carriera. Secondo me è uno degli artisti più promettenti, insieme a Geolier. Gli altri artisti? Li ho scelti per il rispetto che ho nei loro confronti: è stato un onore collaborare con Elisa e realizzare insieme D10S, una canzone dedicata a Maradona, che ci ha regalato vittorie e emozioni mai vissute. Il mio desiderio è che questo disco rimanga nel tempo, che si sviluppi nel tempo, nei live, nei video. Non vorrei restasse fermo e soprattutto che venisse dimenticato. Vorrei che queste canzoni restassero nel tempo per la loro qualità e non per motivi legati al marketing".

"Raccontarsi, sempre"

approfondimento

Ernia in concerto, il "Gemelli tour" arriva nel 2022: le date

Sai che serve coraggio per raccontarsi?, dico a Luché. E lui: "Sì, hai ragione. Ma a me viene naturale. E credo che chi ascolta la mia musica abbia proprio voglia di sentire emozioni, esperienze nuove. Ed è anche un modo per spingere il rap, che ora è un linguaggio che abbraccia molte più sfumature rispetto al passato. Non basta più fare una strofa: bisogna avere idee più grandi. E raccontarsi sempre". Forse è proprio questa l'ingrediente segreto di Luché: raccontare emozioni, belle e brutte, e avere coraggio e volontà di farlo.

DOVE VOLANO LE AQUILE

approfondimento

Noyz Narcos, le date del tour con Virus

TRACKLIST

1. D10S feat. Elisa

2. SLANG

3. NO LOVE feat. CoCo

4. LIBERAMI DA TE feat. Etta

5. LE PIETRE NON VOLANO feat. Marracash

6. QUALCOSA DI GRANDE feat. Madame

7. L’ULTIMA VOLTA

8. CI RIUSCIRÒ DAVVERO feat. Ernia

9. KARMA feat. CoCo

10. PASSWORD

11. TUTTO DI ME

12. SI VINCE ALLA FINE

13. OVER feat. Geolier

14. DIRE LA MIA

15. ADDIO feat. Guè & Noyz Narcos

16. TOPLESS feat. CoCo

Spettacolo: Per te