Rosa Chemical, chi è l'artista in coppia con Tananai nella quarta serata di Sanremo 2022

Musica

Piemontese, classe 1998, il trapper ha collaborato coi nomi più in vista della scena urban italiana rifiutando paragoni ed etichette di genere. IL LIVE DELLA 4^ SERATA

Il duetto che vedrà protagonisti Tananai e Rosa Chemical, annunciato già da diverse settimane, è uno dei più attesi della quarta serata di Sanremo (LO SPECIALE), dedicata da programma alle esibizioni degli artisti in gara accompagnati da un ospite musicale. Rosa Chemical sarà la seconda voce sul palco per l'esecuzione del brano A far l'amore comincia tu, uno dei più grandi successi di Raffaella Carrà degli anni Settanta, rivisto stasera in chiave contemporanea da due giovanissimi esponenti della scena musicale nostrana.

Rose Chemical: i primi passi nella scena trap

approfondimento

Cantanti di Sanremo 2022 Tananai con “Sesso occasionale”. FOTO

Se Tananai sta beneficiando della partecipazione a Sanremo 2022 per aumentare la sua popolarità, arrivando finalmente al grande pubblico, stessa sorte toccherà a Rosa Chemical, artista presente nel panorama urban torinese dal 2015. Rosa Chemical è il nome d'arte di Manuel Franco Rocati, nato in provincia di Torino nel 1998. Appassionato di musica fin da ragazzino, ha scelto di chiamarsi così in omaggio a sua madre (Rosa) e alla band emo statunitense My Chemical Romance, nata nel 2001 e recentemente tornata in attività. Irriverente, dissacrante, figlio della sua epoca, Rose Chemical ha iniziato la sua scalata al successo col primo singolo del 2018, Kournikova. Precedentemente ha mosso i primi passi col nome Kranio. Nella stessa stagione, Rosa Chemical è stato modello per il brand italiano di lusso Gucci, capofila nel concetto di moda genderless. L'artista è stato scelto per il suo stile e per le sue dichiarazioni sul tema della sua sessualità: a tal proposito, ha dichiarato di non volersi attribuire alcuna etichetta in fatto di orientamento sessuale. Allo stesso modo, Chemical ha rifiutato i paragoni con altri artisti della sua generazione: paragonato da molti ad Achille Lauro per il look eccentrico, il trapper ha invece ammesso di ispirarsi a Bad Bunny, il rapper portoricano Benito Antonio Martínez Ocasio, esponente della trap latina.

Il successo tra 2019 e 2020

approfondimento

Tutti i testi delle canzoni di Sanremo 2021

Dal 2019 con l'EP Okay Okay!!, che contiene un featuring con Taxi B degli FSK Satellite, Rosa Chemical avvia una collaborazione con il produttore Greg Willen, un nome importante nella scena trap italiana. Nello stesso anno esce il singolo Tik Tok, realizzato con il rapper romano Radical, che entra nella Viral 50 di Spotify. Nella primavera 2020 esce Polka, realizzato con Radical e Tholonious, seguito dall'album Forever, il cui repack, Forever Forever And Ever, è stato pubblicato nel 2021. Con il secondo capitolo di Polka, cominciano altre collaborazioni famose, da Gue Pequeno ed Ernia a Gianna Nannini con cui pubblica il singolo Benedetto inferno.
Il 2022 sarà senz'altro un anno importante, un viaggio che si annuncia lungo ed interessante la cui prima tappa è proprio il palco della kermesse ligure.

Spettacolo: Per te