River, è uscito il video animato del mitico brano del 1971 di Joni Mitchell

Musica

Camilla Sernagiotto

joni

È appena uscito il videoclip con una serie di acquarelli stilizzati in movimento, in bianco e nero, che accompagna la canzone degli anni ’70 della leggendaria cantante. Un brano sempre presente nelle colonne sonore natalizie e il cui video arriva oggi come un bel regalo natalizio per tutti i fan di questa leggenda vivente. “Una canzone di Natale per le persone che sono sole a Natale! Abbiamo bisogno di una canzone del genere”, ha dichiarato la cantautrice canadese

È appena uscito il videoclip animato di River, il mitico brano di Joni Mitchell pubblicato nel 1971 ma mai uscito in tutti questi decenni dalle classifiche natalizie: questa canzone della decade dei cosiddetti figli dei fiori a oggi è sempre presente nelle colonne sonore delle feste dicembrine.

E il video che arriva oggi suona quindi proprio come un bel regalo natalizio per tutti i fan di questa leggenda vivente!

La cantautrice canadese, classe 1943, ha deciso di sorprendere il proprio pubblico con il video caratterizzato da una serie di acquarelli stilizzati in movimento, in bianco e nero.

Un fiume animato scorre mentre una canzone di mezzo secolo fa accompagna le immagini ad alto tasso di liricità (poeticissime).
La clip non è soltanto un regalo natalizio benaccetto da tutti noi: esce anche per celebrare il semi-centenario dell'album Blu di Mitchell, che quest'anno spegne cinquanta candeline.

Il video è stilizzato, come se fosse una serie di acquerelli che per tutta la durata della clip sono in bianco e nero. Soltanto nel gran finale virano sul colore reale.
Nell'happy ending il paesaggio ghiacciato si trasforma finalmente in un verde rigoglioso e il fiume messo a titolo diventa blu.

Potete guardare il videoclip del brano River di Joni Mitchell nel video che trovate in fondo a questo articolo.

Il video e la canzone

approfondimento

La playlist 2021 di Barack Obama con le sue canzoni e film preferiti

La clip è stata diretta da Matvey Rezanov, degli Skazka Studios.

La canzone River, targata anni ’70, ha registrato immediatamente un successo strepitoso.

Negli anni '90 è stata poi riproposta in cover nostalgiche, tra cui da menzionare sono assolutamente quelle di Sarah McLachlan, Aimee Mann, James Taylor, Linda Ronstadt, Pentatonix, Cee Lo, Cat Power, Rufus Wainwright, Idina Menzel, Ben Platt, Herbie Hancock, Tracey Thorn, Heart, Beth Orton, Rita Wilson e 98 Degrees.

Anche il cast di Glee, il cast di Nashville e, naturalmente, Brandi Carlile, che ha fatto concerti completi dedicati all’intero album Blue, hanno contribuito a consacrare a mito questo pezzo iconico.

"River esprime il rammarico alla fine di una relazione... Ma riguarda anche l'essere soli a Natale", ha affermato Mitchell in una dichiarazione che accompagna l'uscita del video. “Una canzone di Natale per le persone che sono sole a Natale! Abbiamo bisogno di una canzone del genere”.

Joni Mitchell, 78 anni, la scorsa settimana ha partecipato ai festeggiamenti in suo onore al Kennedy Center Honors, dove ha ricevuto un premio alla carriera. All’evento si sono esibiti artisti del calibro di Ellie Goulding, Norah Jones e Brittany Howard, omaggiando la cantautrice con le loro personali versioni di alcune delle sue canzoni più indimenticabili.

Il prossimo 29 gennaio verrà nuovamente celebrata in occasione della cena MusiCares Person of the Year del 2022. Questo attesissimo evento includerà esibizioni di Carlile, Taylor, Hancock, Jon Baptiste, Black Pumas, Leon Bridges, Mickey Guyton, Graham Nash e Maggie Rogers.

L'ultimo di una serie di cofanetti che raccontano la sua carriera, “Archives Vol. 2 (The Reprise Years 1968-1971)”, è stato pubblicato nell’autunno 2021. Il primo volume della serie, che copre il periodo 1963-67, è attualmente in attesa di un Grammy per il miglior album storico.

Le parole di Joe Biden su Joni Mitchell

approfondimento

Biden: "Prevedo di candidarmi in 2024, soprattutto se corre Trump"

Il presidente Joe Biden ha tenuto un discorso in onore della cantautrice, dicendo: “Le tue parole e melodie toccano le parti più profonde delle nostre anime. La Mitchell ha la capacità di amare con abbandono, e lo fa lasciandoci entrare, condividendo ciò che è profondamente personale e tuttavia universale. È per questo che milioni di persone ascoltano le sue canzoni e sentono che sono state scritte solo per loro”.

Di seguito trovate il videoclip del brano River di Joni Mitchell.

Spettacolo: Per te