Snoop Dogg, Ice Cube & co: il supergruppo Mount Westmore debutta con "Big Subwoofer"

Musica

È uscito mercoledì 20 ottobre, il primo singolo uffiale del supergruppo Mount Westmore con Snoop Dogg, Ice Cube, E-40 e Too Short. “Big Subwoofer” è la hit rap che arriva direttamente dallo spazio, tra un mix di flow leggendari e alieni in carne ed ossa

È uscita la canzone “Big Subwoofer”, corredata dal videoclip ufficiale. La nuova hit rap nonché singolo di debutto del collettivo Mount Westmore, formato dalle quattro leggende hip hop della West Coast, Snoop Dogg, Ice Cube, E-40 e Too Short. Una release che calza a pennello con un altro importante avvenimento, che vede uno dei membri del supergruppo coinvolto. Il brano è come un regalo che Snoop Dogg  fa ai suoi fan in occasione del suo 50esimo compleanno, raccontando di “Big Subwoofer” come il primo singolo estratto dal suo nuovo album “Algorithm” fuori il 12 novembre.

Il videoclip di “Big Subwoofer”

approfondimento

Snoop Dogg compie 50 anni, non solo canzoni: i 10 migliori film. FOTO

Nelle scorse ore, accanto alla pubblicazione ufficiale di “Big Subwoofer” sulle maggiori piattaforme per lo streaming e download musicale, i quattro membri di Mount Westmore hanno condiviso anche il videoclip su YouTube che li vede protagonisti. Il tema seguito è quello fantascientifico con Snoop Dogg, Ice Cube, E-40 e Too Short a bordo di una navicella spaziale dotata di enormi subwoofer, diretta sul pianeta Snoopiter dove conoscerà forme di vita aliena. Un divertente e ritmato corto, girato da Jesse Wellens e Sam Macaroni.

Il futuro di Snoop Dogg

Come annunciato dallo stesso artista americano, “Big Subwoofer” è il primo singolo ufficiale del suo 19esimo album “Algorithm”, fuori il prossimo 12 novembre. Per Snoop Dogg si tratta di un nuovo importante inizio, dopo l’entrata in Def Jam Recordings (divisione di Universal Music Group), in qualità di Executive Creative Consultant. Il progetto, che include svariate collaborazioni dei migliori artisti hip hop del passato-presente-futuro della Def Jam, si pone come veramente ambizioso. L’obiettivo di Snoop Dogg e di tutto il team di discografici è infatti quello di riportare in auge la vera musica, fatta con sentimento e non pensando solamente alle logiche commerciali. “In questo momento, gli algoritmi ci stanno dicendo che devi rappare in questo modo, devi suonare in questo modo, ma non ti stanno dicendo come ci si dovrebbe sentire” ha raccontato Snoop Dogg che ha poi aggiunto, “Il mio algoritmo ti darà una sensazione, non un suono. E volevo cambiare il gioco rimettendo un po’ di sentimento nella musica e far sentire bene la gente. Voglio che si ascolti un disco non solo perché ti fa ballare e suona bene, ma perché ti fa sentire bene”. Nel frattempo tante sono le occasioni per ascoltare Calvin Cordozar Broadus Jr., alias Snoop Dogg, dal vivo. Prima su tutte, la già annunciata partecipazione della leggenda hip hop al prossimo Superbowl Halftime Show 2022, accanto a Eminem, Kendrick Lamar, Dr. Dre e Mary J. Blige.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.