Grammy 2021, le nomination: Beyoncé fa incetta, delusione per Harry Styles e The Weeknd

Musica
©Getty

Con il suo "Black Parade" la stella dell'R&B ottiene nove candidature tra cui quella nelle categorie Record of the Year e Song of the Year. Per i premi più importanti in corsa anche Taylor Swift e Dua Lipa, con sei candidature a testa. La premiazione il 31 gennaio allo Staples Center di Los Angeles

La Recording Academy ha annunciato con una diretta streaming le 84 nomination per l'edizione 2021 dei Grammy Awards. È Beyoncé a fare incetta con nove candidature, seguita da Taylor Swift, Roddy Ricch e Dua Lipa con sei a testa. A seguire Brittany Howard, leader degli Alabama Shakes che per il suo lavoro solista ha conquistato cinque nomination. Conferma per Billie Eilish, la stella nascente del pop americano che l'anno scorso aveva conquistato tutti i premi nelle quattro categorie più importanti, che ottiene cinque nomination. Lo stesso numero di candidature va anche a Megan Thee Stallion, DaBaby, Phoebe Bridgers, Justin Bieber, il pianista jazz John Beasley e il produttore di musica classica David Frost. La cerimonia di premiazione si terrà domenica 31 gennaio e sarà presentata dal conduttore del Daily Show Trevor Noah. A causa della pandemia, è ancora da stabilire se la cerimonia si svolgerà dal vivo con un pubblico.

CON BEYONCÉ anche Dua Lipa e Taylor Swift per i premi più importanti

leggi anche

Grammy Awards, nuove regole per il miglior artista esordiente

Dua Lipa può sorridere per aver ottenuto tre nomination in quattro delle principali categorie: la popstar corre per Album of the YearRecord of the Year e Song of the Year. Taylor Swift, data alla vigilia tra le grandi favorite, si dovrà "accontentare" di due nomination per i premi più importanti, quelli per Album of the Year Song of the Year. Spiccano anche altre due artiste al femminile: sono tre le nomination a testa per Fiona Apple e Phoebe Bridgers. Entrambe sono in corsa nelle categorie Best Alternative Album, Best Rock Song, Best Rock Performance. Niente da fare per The Weeknd e Harry Styles, anche loro indicati come possibili contendenti per le categorie più importanti: il primo non raccoglie addirittura alcuna nomination, il secondo solo in categorie secondarie. 

le nomination per l'Album of the Year

Tra i nominati, oltre a Taylor Swift con "Folklore" e a Dua Lipa con "Future Nostalgia", c'è Jhené Aiko con "Chilombo", i Black Pumas con l'album omonino, i Coldplay con "Everyday Life",  Jacob Collier con "Djesse Vol. 3", la band tutta al femminile Haim con " Women In Music Pt. III",  e Post Malone con "Hollywood’s Burning".

LE NOMINATION PER il Record of the Year

Nella categoria Record of the Year si contenderanno il premio Dua Lipa con “Don’t Start Now”, Beyoncé con “Black Parade”, i Black Pumas con “Colors”, DaBaby feat. Roddy Ricch con “Rockstar”, Doja Cat con“Say So”, la nuova stella del pop a stelle e strisce Billie Eilish con“Everything I Wanted”, Post Malone con “Circles” e Megan Thee Stallion insieme a Beyoncé con “Savage”.

LE NOMINATION PER Song of the Year

Taylor Swift e Dua Lipa sono in gara anche la miglior canzone dell'anno, rispettivamente con "Cardigan" e "Don't start now". Poi c'è Beyoncé con “Black Parade”, Roddy Ricch con “The Box”, Post Malone con “Circles”, Billie Eilish con “Everything I Wanted”, H.E.R. con “I Can’t Breathe”, JP Saxe e Julia Michaels con “If the World Was Ending”.

Tutte al femminile le nomination per la Best rock performance

Per la prima volta nella storia dei Grammy, nella categoria Best rock performance sono nominate solo donne: Fiona Apple con il brano “Shameika,” Phoebe Bridgers con“Kyoto”, la band Haim con “The Steps”, Brittany Howard con “Stay High”, Grace Potter con “Daylight” e “Not” della band Big Thief capitanata da Adrianne Lenker.

Le nomination per il miglior artista esordiente

Per la categoria Best New Artist al miglior artista esordiente, quest'anno oggetto di una revisione dei criteri, sono nominati Ingrid Andress, Phoebe Bridgers, Chika
Noah Cyrus, D Smoke, Doja Cat, Kaytranada e Megan Thee Stallion.

Le nomination per il miglior album rock

leggi anche

Beyoncé, esce a sorpresa Black Parade: “La gioia nera è un diritto”

Per la categoria Best rock album, i nominati sono il gruppo post-punk irlandese Fontaines D.C. con "A Hero’s Death", il cantautore britannico Michael Kiwanuka con "Kiwanuka", l'artista statunitense Grace Potter con "Daylight", l'artista country Sturgill Simpson con "Sound & Fury", e i newyorkesi Strokes capitanati da Julian Casablancas con "The New Abnormal".

Le nomination per il best music video

Per il Best Music Video sono nominati Beyoncé con “Brown Skin Girl”, Future e Drake con “Life Is Good”, Anderson .Paak con “Lockdown”, Harry Styles con “Adore You” e Woodkid con “Goliath”.

DUE NOMINATION POSTUME A JOHN PRINE

Il folksinger John Prine, scomparso a causa del Covid, ha ricevuto due nomination postume nelle categorie Best American Roots Performance e Best American Roots Song.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.