Laura Pausini, Dua Lipa e Maluma insieme per una maratona di solidarietà

Musica

Ci sarà anche Laura Pausini ad una maratona di solidarietà internazionale che coinvolge oltre 150 artisti

Dalle 18 del 29 maggio partirà la maratona di solidarietà OHM Live (One Humanity Live), evento internazionale che verrà trasmesso su YouTube, Facebook, TikTok e Instagram Tv. L’iniziativa benefica in streaming è stata organizzata con la collaborazione di SDG Impact Fund delle Nazioni Unite e la Global Gift Foundation. I proventi saranno devoluti in beneficenza e in particolare a Global Gift Foundation, Medici senza frontiere, Dubai Cares, Croce Rossa Internazionale, Red Crescent e FromU2Them. La maratona vedrà la partecipazione di oltre 150 star mondiali tra i quali Dua Lipa (tutti i cambi di look dell’artista), Miguel Bosé, Jason Derulo, Becky G, Maluma e Nicky Jam. Non solo musica ma anche grandi nomi del cinema, dello sport e dell’arte. Per l’Italia ci sarà Laura Pausini (leggi le frasi più belle delle sue canzoni) che canterà in streaming la canzone “La Soluzione”, brano estratto dall’album “Fatti Sentire” pubblicato nel 2018.

La partecipazione ad Altisimo Live!

Recentemente Laura Pausini ha partecipato ad un altro evento internazionale in streaming. Il 5 maggio è stata infatti tra gli artisti presenti ad Altisimo live! insieme a nomi del calibro di CNCO, J Balvin, Alejandro Sanz, Anitta, Maluma, Eva Longoria ed Andy Garcia. Lo spettacolo ha avuto come obiettivo quello di supportare i lavoratori agricoli americani e ha visto la partecipazione per l’Italia anche de Il Volo. Altisimo Live! è il primo e più grande festival in streaming di musica latina e cultura pop e si è tenuto proprio il Cinco de Mayo, giornata in cui si celebra l’orgoglio messicano e la vittoriosa Battaglia di Puebla.

Le parole di Vasco Rossi e il rinvio del concerto all’Arena Campovolo

Laura Pausini si è attivata su più fronti durante il lockdown (Coronavirus: LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA) per dare un aiuto concreto alle persone. Oltre alle dirette streaming (una anche con Tiziano Ferro e Paola Cortellesi) ha lavorato con Vasco Rossi per istituire un fondo di solidarietà dove gli artisti avrebbero, ognuno secondo le proprie sensibilità, depositato delle cifre. Un’idea nata dal rocker di Zocca che in un’intervista ha rivelato come il progetto fosse stato approvato anche da Jovanotti e Laura Pausini. A causa delle difficoltà riscontrate, la cantautrice ha proposto una lettera aperta appoggiata da tutti gli altri artisti: “Poi ci siamo detti: perché non costituire un fondo di sostegno per i lavoratori dello spettacolo? Ma il problema è a chi affidarlo: non c’era un’organizzazione, è una cosa abbastanza complicata”, queste le parole di Vasco Rossi. La lettera di Laura Pausini è stata pubblicata sui suoi social, ecco il testo: “Appello al Governo italiano, perché nessuna voce resti indietro. Chiediamo ai nostri colleghi, a tutti i professionisti dello spettacolo e a tutti quelli che come noi amano la musica, l’arte e ogni forma di intrattenimento di unirsi in questo momento così delicato”. Il 19 settembre Laura Pausini sarebbe stata tra le sette protagoniste del concerto evento all’Arena Campovolo 'Una. Nessuna. Centomila' per sostenere i centri antiviolenza. Il concerto dell’artista romagnola, Gianna Nannini, Emma, Elisa, Alessandra Amoroso e Fiorella Mannoia è stato rinviato al 26 giugno 2021.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.