Liberato, il nuovo album è Ultras: la tracklist

Musica

La tracklist di “Ultras”, il nuovo album di Liberato e colonna sonora dell’omonimo film di Francesco Lettieri

Ad un anno di distanza dall’uscita del suo album di debutto, Liberato pubblica il nuovo progetto “Ultras”, colonna sonora del film omonimo diretto da Francesco Lettieri, già regista dei video dello stesso artista misterioso. Sono quattordici le tracce presenti all’interno del nuovo album che è stato pubblicato il 20 marzo sulle principali piattaforme di streaming e download. Due invece i brani già resi noti nei giorni precedenti: "We come from Napoli" e "O core nun tene padrone", entrambe registrate insieme a 3D dei Massive Attack. Il film “Ultras” ha debuttato su Netflix proprio il 20 marzo, mentre l’uscita al cinema prevista solo per il 9, il 10 e l’11 marzo è stata cancellata a causa dell’emergenza Coronavirus.

La tracklist di “Ultras”

Questa la tracklist di “Ultras”:

  1. "Grazia"
  2. "We come from Napoli"
  3. "Rione terra"
  4. "Vien' ccà (Part I)"
  5. "O core nun tene padrone - Apace mix"
  6. "Luntan'"
  7. "Graziella"
  8. "Vien' ccà (Part II)"
  9. "Amma stù vicin'"
  10. "'A mamm' e chi 'nnalùcc'"
  11. "'O core nun tene padrone - NNN mix"
  12. "Funiculì funiculà"
  13. "Cchù fort'"
  14. "Graziocazz"

Al singolo “We come from Napoli”, primo brano estratto, ha collaborato Robert Dal Naja, fondatore dei Massive Attack, di origini napoletane e grandissimo tifoso della squadra di calcio della città. Incentrata sull’amore, la canzone mescola dialetto napoletano, italiano e inglese come ormai da tradizione per Liberato.

I concerti al Forum di Assago e l’album di debutto

In attesa di aggiornamenti e possibili novità, Liberato è atteso da due concerti al Mediolanum Forum di Assago. Si tratta del debutto dell’artista misterioso sul palcoscenico del palasport ma data la situazione di emergenza a causa del Coronavirus, le date potrebbero slittare. Non si hanno ancora comunicazioni ufficiali e per il momento le date confermate sono 25 e 26 aprile. Per il primo concerto, organizzato nel giorno della Liberazione, non sono più disponibili i biglietti, mentre c’è ancora possibilità per la data del 26 aprile. Questi i prezzi: Anello C 34,50 euro, Parterre in piedi e Anello B numerato 40,25 euro, Tribuna Parterre Anello A numerata e Tribuna Gold Anello B numerato 46 euro.

Liberato ha pubblicato finora due album. Il primo è uscito a maggio 2019 e venne preannunciato da cinque brani accompagnati da video girati da Francesco Lettieri. Tutte e cinque clip raccontano una storia d’amore impossibile: “Guagliò”, “Oi Marì”, “Nunn’a voglio ‘ncuntrà”, “Tu me faje ascì pazz’” e “Niente”. I cinque video prendono il nome di “Capri rendez-vous” e iniziano negli anni ’60 per finire nel 2019. Raccontano le difficoltà di una relazione tra persone di diversa estrazione sociale, il barcaiolo Carmine, ragazzo dei quartieri popolari, e Marì, attrice della Nouvelle Vague che sta girando un film nell’isola.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.