Leo Gassmann, "Strike" è l'album di debutto: la tracklist

Musica

“Strike” è l’album di debutto di Leo Gassmann. Dopo X Factor 2018 parteciperà al Festival di Sanremo 2020

Reduce dalla partecipazione ad X Factor 2018, Leo Gassmann ha pubblicato tre singoli prima di lanciarsi a capofitto nell’avventura di Sanremo 2020. Il giovane cantante ha prima presentato “Piume”, inedito portato sul palco del talent show di Sky, poi ha lanciato “Cosa sarà di noi?” e “Dimmi dove sei”. Tre anticipazioni del suo primo progetto discografico che uscirà durante la partecipazione al Festival di Sanremo. Leo Gassmann sarà in gara nella categoria delle Nuove proposte dopo aver superato le selezioni, entrando prima nei 69 finalisti sui 900 partecipanti e poi conquistando uno dei cinque posti a disposizione. L’artista porterà sul palco del teatro Ariston “Vai bene così” e sfiderà Fadi, Marco Sentieri, Fasma, Eugenio in via di Gioia e Tecla Insolia, vincitrice di Sanremo Young, oltre a Gabriella Martinelli & Lula e Matteo Faustini, vincitori di Area Sanremo.

“Strike”, il primo album di Leo Gassmann

Leo Gassmann ha annunciato sui social l’uscita del suo primo disco: “È arrivato il momento che da tempo sognavo e che da tempo mi chiedevate. Il vostro affetto mi ha dato molta forza fino ad oggi e di questo vi ringrazio. Sono onorato di annunciare che il 7 febbraio uscirà ‘Strike’, il mio primo album. Vedendo la tracklist riuscite a farvi un’idea di come suonerà?”. L’artista ha infatti pubblicato anche la lista dei brani presenti nell’album che conterrà due dei tre singoli già pubblicati, “Vai bene così”, il brano in gara al Festival di Sanremo, e un duetto con Matteo Alieno. Questa la tracklist:

  1. Vai Bene Così
  2. Maleducato
  3. Strike
  4. Cognac Supernova
  5. Cantautore
  6. Fiumicino
  7. Mr. Fonda
  8. Magia ft Matteo Alieno
  9. Vieni Da Me
  10. Stasera Si Beve
  11. Monna Lisa
  12. Cosa Sarà Di Noi?
  13. Dimmi Dove Sei

La partecipazione ad X Factor e i primi brani

Nato a Roma nel 1998, Leo Gassman è il figlio di Alessandro Gassmann e Sabrina Knaflitz. Ha studiato canto quando aveva 14 anni, poi ha completato gli studi presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. Parallelamente, Leo Gassmann ha iniziato anche a studiare Affari Esteri, iscrivendosi presso l’Università Americana di Roma, città in cui ha continuato a vivere anche dopo aver terminato X Factor Italia. Leo Gassmann è stato uno dei concorrenti di X Factor Italia 2018, che ha visto trionfare il rapper Anastasio, presente anche lui come cantante in gara al Festival di Sanremo 2020 nella categoria big. Sul podio di quella edizione anche Naomi e Luna. Leo Gassmann ha partecipato al talent show gareggiando nella squadra degli “under uomini”, guidata da Mara Maionchi. Durante il programma ha presentato il brano “Piume”, inedito composto da lui insieme a Lewis Capaldi, Sam Dixon e Nina Nesbitt. Nel 2019 si è dedicato alla pubblicazione di altri due brani, prima di conquistare un posto tra i finalisti di Sanremo 2020 nella categoria giovani. Su Instagram Gassmann ha espresso tutta la sua gioia: «Non ci credo neanche io, sono troppo felice e vi voglio bene tutti».

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24