Mahmood, il nuovo singolo è “Barrio”: il testo

Mahmood
@Facebook

Il testo del nuovo singolo di Mahmood, “Barrio”, disponibile dal 30 agosto in tutti i negozi e su tutte le piattaforme digitali

Così come annunciato, è uscito alla mezzanotte del 30 agosto il nuovo singolo di Mahmood, “Barrio”, pubblicato per Island Records/Universal Music Italia. Il vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo aveva anticipato qualche strofa della nuova canzone attraverso i suoi canali social, alimentando la curiosità di tutti i fan.

Barrio, nuovo singolo di Mahmood

Dopo il successo di “Soldi” e di “Calipso”, cantata insieme a Sfera Ebbasta e Fabri Fibra e scritta con Charlie Charles, Dardust e Davide Petrella, Mahmood promette di far ballare ancora ai ritmi mediorientali di “Barrio”. Anche per questo nuovo singolo il cantautore milanese si è avvalso della partecipazione dei suoi storici collaboratori e le premesse per un nuovo tormentone ci sono tutte. Barrio è una parola spagnola che indica il quartiere popolare di una città, dove si intrecciano storie e culture e dove la contaminazione è arricchimento e scambio continuo. Nei prossimi giorni sarà anche rilasciato il video della canzone.

Barrio, il testo della canzone

Nel testo, Mahmood parla delle periferie e del mix di culture che convivono in tutti i quartieri di periferia del mondo e che fanno da sfondo alla storia d’amore raccontata nella canzone. Il cantante è nato e cresciuto nel quartiere di Gratosoglio, Milano sud, e conosce bene questo tipo di realtà. Il testo di “Barrio”, nuovo singolo di Mahmood:

Dicevi sempre: “Vattene via

Che non mi importa più di te”

Che te la scrivo a fare una poesia

Se brucerai le pagine

Leggeri come elefanti in mezzo a dei cristalli

Zingari come diamanti tra gang latine

Morire, morire per te, eh

Non serve a nulla perché, eh

Lascerò il mare alle spalle

Cadendo su queste strade

Ti chiamavo, mi dicevi

Cercami nel barrio

Come se, come se fossimo al buio

Nella notte vedo te

Casa mia mi sembra bella

Dici: “Non fa per te”

Però vieni nel quartiere per ballare con me

Tanto suona sempre il barrio

Tanto suona sempre il barrio

Tanto suona sempre

Guido veloce, cambio corsia

Ma non per arrivare a te

Se devo scalare la tua gelosia

Preferirei una piramide

Bevevo acqua con Oki

Soltanto per calmarmi

Giocavo coi videogiochi per non uscire

Morire, morire per te, eh

Non serve a nulla perché, eh

Lascerò il mare alle spalle

Cadendo su queste strade

Ti chiamavo, mi dicevi

Cercami nel barrio

Come se, come se fossimo al buio

Nella notte vedo te

Casa mia mi sembra bella

Dici: “Non fa per te”

Però vieni nel quartiere per ballare con me

Tanto suona sempre il barrio

Tanto suona sempre il barrio

Tanto suona sempre

Sai che l’ultimo bacio è più facile

Poi cadiamo giù come Cartagine

Mai, non sparire mai come Iside

Mai, mai

Cercami nel barrio

Come se, come se fossimo al buio

Nella notte vedo te

Casa mia mi sembra bella

Dici: “Non fa per te”

Però vieni nel quartiere per ballare con me

Tanto suona sempre il barrio

Tanto suona sempre il barrio

Tanto suona sempre il barrio

Barrio

Tanto suona sempre il barrio

I prossimi appuntamenti live di Mahmood

Intanto, Mahmood si appresta a partire per un tour che lo vedrà toccare le principali città europee. Queste le date dell’Europa Good Vibes tour:

  • 23 ottobre - Lugano, Studio Foce
  • 24 ottobre - Zurigo, Mascotte Club
  • 27 ottobre - Londra, Under the Bridge
  • 28 ottobre - Parigi, Café De la Danse
  • 29 ottobre - Lussemburgo, Rockhal
  • 31 ottobre - Bruxelles, La Madeleine
  • 3 novembre - Berlino, Frannz Club
  • 5 novembre - Barcellona, Razzmatazz