Renato Zero, il nuovo singolo è "Mai più da soli"

Zero il Folle

Il nuovo pezzo del Re dei sorcini fa parte dell’album “Zero il folle”

Si chiama “Mai più soli” il nuovo singolo di Renato Zero, anticipazione del nuovo album di inediti "Zero il Folle", in uscita a ottobre. Il brano è prodotto da Trevor Horn con il quale il cantautore romano aveva già lavorato per l’album “Amo” e viene accompagnato da un video girato a Londra, città in cui sta completando i lavori per l’ultimo disco. Zero spiega così la sua scelta: «Visto che c’è questa Brexit, io ho cercato di infrangere le regole, adoro l’Inghilterra, ho tanti amici inglesi e questa volta il disco me lo produce nientemeno che Trevor Horn, che il più grande produttore del mondo. Vado a Londra a vedere un po’ se riusciamo a metterli d’accordo e a riportarli con ragionevolezza in questa Europa, che ha bisogno anche dell’Inghilterra». Nella clip si vede Zero vestito di rosso aggirarsi per le strade della capitale inglese, mentre canta la canzone e tiene in mano alcuni cartelli. Il nuovo album sarà il seguito naturale di “Alt” del 2016 e interromperà così la parentesi di Zerovskij, uscito più di due anni fa, in cui l’artista ha cambiato genere per abbracciare l’opera sinfonica in occasione dei suoi primi 50 anni di carriera. C’è grande curiosità in questo nuovo lavoro che Zero dedica alla follia, come spiega presentando il disco: «Il folle esprime il rifiuto di ogni autorità e si alimenta dei desideri nascosti di chi lo giudica e segretamente vorrebbe assomigliargli. La Storia l'hanno fatta i folli: Gesù, Galileo, Mozart, Martin Luther King, John Lennon, Pasolini, Steve Jobs. Non vergognarsi mai e osare tutto, per rendere eterna la giovinezza. L'elogio alla follia 500 anni dopo ha parole nuove e incontra il pentagramma. Perché, 500 anni fa come oggi, nessuna società, nessun legame potrebbe essere gradevole o duraturo se gli uni con gli altri non ci lusingassimo vicendevolmente col miele della follia».

Il tour del nuovo album partirà da Roma a novembre

Dopo il disco, in uscita a ottobre, toccherà ai live del tour 2019-2020, con partenza da Roma per poi attraversare tutta l’Italia con due date in ogni città: Firenze e Pesaro a novembre, Livorno, Torino e Bologna (Casalecchio di Reno) a dicembre, Milano (Assago), Eboli e Bari a gennaio, più altre che andranno presto ad aggiungersi. Dopo due anni di assenza quindi Zero è pronto a riabbracciare il suo pubblico: «Ho dato un’occhiata alla stampa e ai social – dice l’artista - e devo dire che i miei colleghi sono tutti in giro. Io manco da due anni - un tempo sostanziale - Per uno che si nutre del pubblico e di questa grande pulsione», conclude l'artista. Ecco le date annunciate del tour:

  • Firenze 14 e 15 novembre, Nelson Mandela Forum
  • Mantova 18 e 19 novembre, Grana Padano Arena
  • Pesaro 23 e 24 novembre, Vitrifrigo Arena
  • Livorno 7 e 8 dicembre, Modigliani Forum
  • Torino 14 e 15 dicembre, PalAlpitour
  • Bologna 21 e 22 dicembre, Unipol Arena
  • Milano 11 e 12 gennaio, Mediolanum Forum
  • Eboli 18 e 19 gennaio, Palasele
  • Bari 23 e 25 gennaio, PalaFlorio