Sanremo 2019, la conferenza stampa annuncia Bocelli e Cocciante

Andrea e Matteo Bocelli
@Kikapress

Altre novità sulla 69esima edizione del Festival di Sanremo sono state annunciate durante la conferenza stampa di apertura

Lunedì 4 febbraio si è tenuta la conferenza stampa d’apertura della settimana più calda della musica italiana, quella in cui si tiene il Festival di Sanremo. Il direttore artistico Claudio Baglioni si è lasciato andare a ulteriori dichiarazioni sugli ospiti della kermesse e su come si svolgeranno le 5 serate di Sanremo 2019.

Apertura con Andrea Bocelli

Dopo aver dichiarato di aver rinunciato a molti progetti personali - tra cui un tour e un disco - per lanciarsi per la seconda volta in questa “avventura”, Baglioni ha rassicurato coloro che erano rimasti entusiasti della conduzione dello scorso anno: «Sarà un festival molto simile a quello dell’anno scorso e vorrei fosse popolar-nazionale, non per un’autarchia, perché Sanremo è già internazionale». Era stato già annunciato come uno dei Superospiti di questa 69esima edizione e, durante la conferenza stampa, il direttore artistico ha anticipato ai giornalisti alcuni dettagli sulla serata di apertura del Festival di Sanremo. A rompere il ghiaccio martedì 5 febbraio sarà proprio Andrea Bocelli, che canterà con lo stesso Baglioni “Il mare calmo della sera”, brano con cui il tenore trionfò all’Ariston nel 1994, vincendo la sezione Giovani della manifestazione. Un gradito ritorno sul palco del Festival di Sanremo per Andrea Bocelli che così si fece conoscere al grande pubblico. E sarà una sorta di “passaggio di testimone”, quello che avverrà martedì sera perché il tenore presenterà ufficialmente suo figlio Matteo, con cui ha duettato sulle note di “Fall on me”, contenuta nel suo ultimo album “Sì”.

Gli altri ospiti della prima serata

Ma nella conferenza stampa sono state annunciate anche altre anticipazioni sulla prima serata del Festival. A partire dal secondo ospite musicale, che sarà Giorgia, un altro gradito ritorno sul palco dell’Ariston. Anche la cantante romana deve tutto a Sanremo, da cui ha spiccato il volo verso il successo internazionale.

Non solo musica: sul palco del Festival di Sanremo, Claudio Baglioni sarà affiancato da due attori, Claudio Bisio e Virginia Raffaele, per la prima volta nelle vesti di conduttori. Bisio ha promesso di non occuparsi di politica, mentre la Raffaele ha informato che non interpreterà i personaggi che l’hanno resa celebre ma sarà semplicemente se stessa, perché così ha voluto il direttore artistico.

E ci saranno, quindi, anche due attori come ospiti della prima serata: Claudio Santamaria, che si diceva avrebbe condotto una delle serate del Festival, e Pierfrancesco Favino, già protagonista della scorsa edizione e che stavolta sarà impegnato in uno sketch con la Raffaele e con tutti i conduttori verso la fine del programma.

Riccardo Cocciante è l’ospite della seconda serata

Nel corso della conferenza stampa d’apertura è stato anticipato anche il Superospite della seconda serata del Festival, che sarà Riccardo Cocciante. Il cantautore ha partecipato una sola volta alla manifestazione, nel 1991, vincendola con “Se stiamo insieme”. Sul podio quell’anno, al secondo posto Renato Zero con “Spalle al muro” e al terzo Marco Masini con “Perché lo fai”. Tra le altre anticipazioni venute fuori durante la conferenza stampa, anche la partecipazione di Serena Rossi, interprete di Mia Martini nel biopic “Io sono Mia”.

La giuria d’onore

Venerdì 8 e sabato 9 i cantanti saranno giudicati da una giuria d’onore presieduta da Mauro Pagani e composta da nomi di personaggi del mondo della musica e dello spettacolo: Ferzan Ozpetek, Claudia Pandolfi, Camila Raznovich, Elena Sofia Ricci, Beppe Severgnini, Serena Dandini e Joe Bastianich.