Muse, tutte le curiosità sull'album "Simulation Theory"

Matt Bellamy, Muse
@Getty Images

I Muse sono tornati con “Simulation Theory”: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo album della band

Lo scorso 9 novembre i Muse hanno pubblicato il loro nuovo album “Simulation Theory”, uscito per Warner Bros. Records. Il disco è composto da 11 tracce nell’edizione standard, a cui si aggiungono numerose bonus track nelle verisioni deluxe e super deluxe. I singoli finora ufficialmente estratti sono tre: “Something Human”, “The Dark Side” e “Pressure”, ma i Muse hanno già condiviso diversi videoclip anche per altri nuovi brani. La band capitanata da Matthew Bellamy sarà tra gli ospiti della Finale di X Factor 2018, per la prima volta sul palco di X Factor Italia. La puntata andrà in onda giovedì 13 dicembre alle ore 21:15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11.

Tutte le info su “Simulation Theory”

I Muse sono tornati in scena con un nuovo album intitolato “Simulation Theory”, uscito il 9 novembre 2018 per Warner Bros. Records. Nel disco sono contenuti i due singoli stand-alone pubblicati nel corso del 2017 e a inizio 2018: “Dig Down” e “Thought Contagion”. Il primo brano ufficialmente estratto dall’album è stato “Something Human”, condiviso il 19 luglio 2018, a cui hanno fatto seguito “The Dark Side” e “Pressure”. I Muse stanno puntando molto sulla promozione video dei nuovi pezzi, lanciando singolarmente altre nuove canzoni tra cui “Algorithm”, “Break It To Me” e “Blockades”. La produzione di “Simulation Theory” porta la firma di Rich Costey (già produttore di “Absolution” e “Black Holes and Revelations”), Mike Elizondo, Shellback e Timbaland. L’immaginario di questo nuovo album riporta al mondo della realtà virtuale e simulata, in cui la tecnologia ha preso il sopravvento. Una distopia non troppo lontana da quella della serie TV “Black Mirror”, da cui Matt Bellamy ha dichiarato di aver preso ispirazione per la stesura dei testi. Ciò che si nota fin dalla copertina è anche una forte presenza della pop culture anni ‘80: l’artwork è stato realizzato da Kyle Lambert, l’artista digitale che ha creato le locandine di moltissime pellicole tra cui quella di “Stranger Things”. La cover della versione super deluxe, invece, è stata affidata a Paul Shipper, illustratore di “Star Wars: gli ultimi Jedi” e “Avengers: Infinity War”. Come anticipato, l’album è disponibile in diversi formati: standard CD e vinile, deluxe CD (con 5 bonus tracks), super deluxe (CD + vinile con 10 bonus tracks, art print e libro rilegato), digitale e cassetta. Di seguito la tracklist completa di “Simulation Theory”, in tutte le differenti versioni:

Standard CD - Vinile

  1. Algorithm
  2. The Dark Side
  3. Pressure
  4. Propaganda
  5. Break It To Me
  6. Something Human
  7. Thought Contagion
  8. Get Up and Fight
  9. Blockades
  10. Dig Down
  11. The Void

Deluxe CD

(11 standard tracks sopra elencate + le seguenti 5 bonus tracks)

  1. Algorithm (Alternate Reality Version)
  2. The Dark Side (Alternate Reality Version)
  3. Propaganda (Acoustic)
  4. Something Human (Acoustic)
  5. Dig Down (Acoustic Gospel Version)

Super deluxe

(11 standard tracks sopra elencate + le seguenti 10 bonus tracks)

  1. Algorithm (Alternate Reality Version)
  2. The Dark Side (Alternate Reality Version)
  3. Pressure (ft. UCLA Bruin Marching Band)
  4. Propaganda (Acoustic)
  5. Break It To Me (Sam de Jong Remix)
  6. Something Human (Acoustic)
  7. Thought Contagion (Live)
  8. Dig Down (Acoustic Gospel Version)
  9. The Void (Acoustic)
  10. The Dark Side (Alternate Reality Instumental)

Le date del prossimo tour in Italia

I Muse partiranno presto per il “Simulation Theory World Tour”, durante il quale presenteranno al pubblico le canzoni del nuovo album insieme ai loro più grandi successi. La tournée inizierà negli Stati Uniti d’America, per poi arrivare in Europa a partire da maggio 2019. Ad ora, in Italia sono stati annunciati tre concerti negli stadi: gli appuntamenti sono il 12 e 13 luglio allo Stadio San Siro di Milano e il 20 luglio allo Stadio Olimpico di Roma. I biglietti per assistere ai live italiani sono disponibili su circuito Ticketone (online e nei punti vendita autorizzati).