Jay-Z è l'artista hip-hop più pagato del 2018: la classifica

Musica
jay-z-artista-hip-hop-piu-pagato-2018

Jay-Z è l’artista hip-hop più pagato del 2028: lo ha stabilito Forbes nella sua annuale classifica d’incassi

Forbes ha recentemente rilasciato la classifica degli incassi per gli artisti del panorama hip-hop più pagati del 2018. Contrariamente agli anni precedenti, in cui Diddy ha dominato, in testa ad essa c’è il produttore e rapper Jay-Z, marito di Beyoncé e punto di riferimento per il genere musicale.

Jay-Z: il suo 2018 vale 76.5 milioni di dollari

Forbes ha stilato la lista dei più ricchi artisti del panorama hip-hop, contando sponsorizzazioni, vendite di dischi, tour e altre attività come produzione, label e collaborazioni con marchi importanti. Jay-Z ha incendiato il suo 2018 con ben 76.5 milioni di dollari, collocandosi ad ampio margine in prima posizione della classifica. Nel 2017 si è imbarcato nel “4:44 Tour” e, poco dopo, ha dominato i palchi di tutto il mondo con “On the Run II”, la tournée che il rapper ha intrapreso con la moglie Beyoncé. Insieme, hanno anche rilasciato “Everything is Love” (16 giugno 2018), rilasciato esclusivamente su Tidal. L’album, il quale ha ricevuto da subito recensioni da capogiro, presenta diverse collaborazioni di tutto rispetto, tra cui quelle con Quavo e Offset dei Migos, Ty Dolla Sign, Pharrell e molti altri. Il disco ha venduto 123 mila unità di dischi e ha debuttato al secondo posto della Billboard 200.

La classifica degli Hip-Hop Cash King 2018

Jay-Z non è solo un rapper di talento e successo con un matrimonio fortunato: i suoi 76.5 milioni di dollari provengono dalle numerose collaborazioni lavorative che mantengono floride le sue casse. Jay-Z è tra i co-fondatori della Roc-A-Fella Records, etichetta discografica specializzata in hip-hop. Dal 2005 è anche presidente della Def Jam Recordings. Il rapper possiede anche varie partecipazioni nei settori dello sport e dell’abbigliamento sportivo, oltre che in agenzie di traduzione, ristoranti e vini. Nel 2015, Jay-Z è entrato in possesso della piattaforma streaming Tidal.

Al secondo posto c’è Diddy, scalzato – e neanche di poco – dal vertice della classifica dopo 3 anni di incassi da sogno. Tra le entrate che mantengono saldo il suo podio ci sono quelli della vodka Ciroc, la tequila DeLeon e l’acqua Aquahydrate. Come ha dichiarato a Forbes, per Diddy è tutta una questione di qualità del prodotto e grande servizio: «Che si tratti di vodka o rap, non importa: il duro lavoro è sempre ripagato».

Kendrick Lamar raggiunge il podio per la prima volta nella sua vita grazie soprattutto ai suoi tour e al TDE: The Championship Tour che lo ha visto headliner dell’evento. Attualmente, il rapper collabora anche con Nike e American Express.

Quarta posizione per Drake, che pur mantenendosi il performer e la star più “cliccata” e amata del web, con i suoi 5 miliardi di streaming negli ultimi 12 mesi, è sceso qui dalla seconda posizione per aver rallentato il passo con il suo tour.

La classifica dei più pagati dell’hip-hop: gli Hip-hop Cash Kings 2018

Ecco la classifica in dollari dei più pagati dell’hip-hop del 2018:

  1. Jay-Z, 76.5 milioni di dollari
  2. Diddy, 64 milioni
  3. Kendrick Lamar, 58 milioni
  4. Drake, 47 milioni
  5. J. Cole, pareggio con Dr. Dre e Nas 35, milioni
  6. Pitbull, 32 milioni
  7. Future, 30 milioni
  8. Kanye West, 27.5 milioni
  9. DJ Khaled, 27 milioni
  10. Migos, 24.5 milioni
  11. Eminem, 23 milioni
  12. Chance the Rapper 21.5 milioni
  13. Travis Scott, 21 milioni
  14. Birdman, 20 milioni
  15. Lil Uzi Vert, 19.5 milioni

Spettacolo: Per te