Chemical Brothers a Milano: la scaletta del concerto

Chemical Brothers
@Getty Images

I Chemical Brothers si esibiranno questa sera, venerdì 20 luglio, a Milano: ecco la scaletta per il concerto al Summer Festival

I Chemical Brothers sono uno dei gruppi che hanno fatto la storia del big beat mondiale. Non è un caso quindi, che i loro concerti siano attraversati ogni volta da migliaia di persone che li seguono sin dai tempi di “Hey Boy, Hey Girl”. Il duo britannico composto da Tom Rowlands ed Ed Simons è impegnato da giugno in un tour che li vede girare il mondo intero. Sono partiti il 13 giugno dal Lussemburgo e termineranno il loro viaggio il 17 novembre in Messico.

Il tour 2018 dei Chemical Brothers

Venticinque date e diversi Stati attraversati: alcune date del tour 2018 dei Chemical Brothers sono già sold out (tra cui, ovviamente, quelle di Londra, città natale di Tom ed Ed). Il duo ha deciso di non lasciare da parte nemmeno l’Italia e ha organizzato ben tre date nel nostro paese. La prima doveva essere il 13 giugno all’UnipolArena di Casalecchio di Reno a Bologna: la data è stata però annullata a causa di “circostanze impreviste” e i biglietti sono stati rimborsati. Hanno poi suonato il 19 luglio all’Ippodromo delle Capannelle nell’evento organizzato da Rock in Roma, e si ripeteranno il 20 luglio all’Ippodromo Snai di San Siro a Milano per il Summer Festival.

La scaletta del concerto

I Chemical Brothers mettono sì voglia di ballare, ma anche di cantare. Per questo è sempre utile conoscere la scaletta del concerto invece di recarsi impreparati. Ovviamente questa lista potrebbe essere modificata in corso d’opera dagli artisti, ma per adesso l’elenco delle canzoni in programma dovrebbe essere il seguente. “Go”, “Do It Again”, “Free Yourself”, “EBW 12”, “Believe”, “EML Ritual”, “Chemical Beats”, “Swoon”, “Star Guitar”, “Got To Keep On”, “Hey Boy Hey Girl”, “Saturate”, “Elektrobank / Piku Playground”, “Escape Velocity”, “Acid Children”, “Under the Influence”, “Snow”, “Surface to air”, “Galvanize”, “Song to the Siren”, “C.H.E.M.I.C.A.L.”, “Leave Home”, “Block Rockin’ Beats”.

Vent’anni sulla cresta dell’onda

Sono vent’anni che Tom Rowlands ed Ed Simons riempiono gli stadi e i locali di tutto il mondo con il ritmo scandito dalla consolle e dalla musica elettronica. I Chemical Brothers sono riusciti – ai tempi della loro formazione – ad anticipare una tendenza: quella dell’esplosione della musica techno. Il duo ha iniziato a suonare e a diventare famoso ai tempi in cui in Europa si stavano diffondendo i free party: le persone avevano voglia di scatenarsi al ritmo di elettronica e, una volta cresciute e abbandonati i rave in mezzo al nulla, hanno cominciato a seguire i Chemical Brothers.

I Chemical Brothers hanno realizzato nove album nel corso della loro carriera. L’ultimo, “Born in the Echoes”, è stato lanciato nel 2015, e per tre anni il duo non ha più prodotto nulla. Sembra però che Tom ed Ed stiano lavorando a un nuovo album, anche se probabilmente non vedrà la luce prima di qualche tempo. Come i fan dei Chemical Brothers sanno, infatti, loro non scrivono le loro canzoni a tavolino. Preparano uno schizzo e improvvisano durante le loro esibizioni. E finché non raggiungono la perfezione e non apportano tutte le modifiche che ritengono opportune, non fanno uscire il disco. Non si ha ancora una data di uscita del prossimo lavoro, ma chissà che non trovino il mix di sonorità perfette proprio in questo tour.