Rapiniamo il Duce, il trailer del film Netflix

Cinema

La pellicola diretta da Renato De Maria sarà presentata in anteprima alla Festa del Cinema di Roma per poi approdare sulla piattaforma streaming (visibile anche su Sky Q e tramite app su NOW Smart Stick) dal 26 ottobre. Nel cast Pietro Castellitto, Matilda De Angelis, Isabella Ferrari, Filippo Timi e Maccio Capatonda

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Un action che gioca con la storia, un film di genere tutto italiano, con una fotografia dai toni accesi. Rapiniamo il Duce, film di Netflix Italia diretto da Renato De Maria, arriverà sulla piattaforma di streaming, visibile anche su Sky Q e tramite app su NOW Smart Stick, a partire dal 26 ottobre. Dramedy di ispirazione storica, sulla falsa riga di film come Bastardi Senza Gloria di Quentin Tarantino o l’italiano Freaks Out di Gabriele Mainetti, Rapiniamo il Duce promette divertimento e spettacolo fin dal trailer, rilasciato oggi e visibile nel video in alto su questa pagina.

Rapiniamo il Duce, il cast

leggi anche

Skam Italia, l’1 settembre arriva la stagione 5: trailer e poster

Il film, che sarà presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, è sceneggiato dallo stesso De Maria con Federico Gnesini e Valentina Strada e presenta un cast di altissimo livello che comprende Pietro Castellitto, Matilda De Angelis, Tommaso Ragno, Isabella Ferrari, Alberto Astorri insieme a Maccio Capatonda, Luigi Fedele, Coco Rebecca Edogamhe, Maurizio Lombardi, Lorenzo De Moor, Luca Lo Destro e a Filippo Timi.

RAPINIAMO IL DUCE, LA TRAMA

vedi anche

Guarda la playlist video di Sky a tema cinema

Ecco la sinossi ufficiale di Rapiniamo il Duce: Milano, aprile 1945. Siamo agli sgoccioli della Seconda Guerra Mondiale. La città è in macerie. Nel caos della guerra Isola è diventato il re del mercato nero, guidato da un'unica legge morale: la sopravvivenza. Yvonne è la sua fidanzata clandestina, cantante del Cabiria, l'unico locale notturno rimasto aperto in città. Ma anche Borsalino, gerarca fascista, torturatore spietato, è innamorato perdutamente di Yvonne e disposto a tutto pur di averla. Isola e i suoi intercettano una comunicazione cifrata e scoprono che Mussolini ha nascosto il suo immenso tesoro proprio a Milano in attesa di fuggire per la Svizzera, scampando alla cattura e alla forca. Isola non può lasciarsi sfuggire l'occasione della vita - il colpo più ambizioso della Storia - e decide perciò di mettere in atto un'impresa folle: rapinare il Duce.

Spettacolo: Per te