Film su Fidel Castro criticato da John Leguizamo: "James Franco non è un attore latino"

Cinema

Camilla Sernagiotto

©Getty

L’attore, sceneggiatore, comico e produttore cinematografico colombiano naturalizzato statunitense John Leguizamo critica il casting di James Franco per il ruolo di Fidel Castro: "Non è latino! Com’è che sta ancora succedendo?”. L’attore di origini colombiane si è rivolto a Instagram per dire la propria opinione circa il recente casting di Franco per interpretare il rivoluzionario cubano nel prossimo film indipendente "Alina of Cuba” diretto da Miguel Bardem  

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

John Leguizamo (attore, sceneggiatore, comico e produttore cinematografico colombiano naturalizzato statunitense) ha criticato il casting di James Franco per il ruolo di Fidel Castro nel film in uscita intitolato "Alina of Cuba”.

"Non è latino! Com’è che sta ancora succedendo?” ha scritto Leguizamo su Instagram.
L’attore colombiano si è rivolto ai social network per dire la propria opinione circa il recente casting di Franco, scelto per interpretare il rivoluzionario cubano Fidel Castro nel prossimo film indipendente "Alina of Cuba” diretto da Miguel Bardem (notizia confermata da Variety il 4 agosto).
La pellicola è basata su una sceneggiatura scritta da Jose Rivera e Nilo Cruz.

"Com’è che sta ancora succedendo?" si è domandato con sconforto Leguizamo. Il suo sconforto non è soltanto legato a quello che a suo avviso quindi è un “bad casting” ma anche perché si rende conto che Hollywood esclude a priori gli attori cubani… Ma il suo livore dipende innanzitutto dal fatto che la macchina del cinema americano si appropri indebitamente delle loro narrazioni, senza inoltre "pagare almeno il tributo" dello scritturare attori che davvero corrispondono alle origini raccontate a livello diegetico dal film.

“In che modo Hollywood ci esclude ma ruba anche le nostre narrazioni? […] Boicottare! […] Non ho [problemi] con Franco ma lui non è latino!”, scrive l’attore cubano.
“Inoltre [questa è] una storia davvero difficile da raccontare senza ingrandimento, il che sarebbe sbagliato!” aggiunge.

Potete guardare il post su Instagram di John Leguizamo in fondo a questo articolo.

Il film

approfondimento

Cuba rivoluzione Castro

Il film “incriminato” (a essere incriminato è il casting, stando alle parole di Leguizamo) è "Alina of Cuba" e dovrebbe iniziare la produzione il 15 agosto, con la troupe che girerà in Colombia.
James Franco reciterà al fianco di Ana Villafañe, che interpreta il personaggio del titolo, ossia Alina Fernandez.

Si tratta della figlia di Fidel Castro e la sceneggiatura di questa pellicola si incentra sulla sua figura, seguendo la sua vita come figlia illegittima di Castro. Alina è stata critica del padre, molto critica circa la sua politica a Cuba.

Alina Fernández, la storia della figlia di Castro

approfondimento

"Me, You", James Franco nel film dal romanzo di Erri De Luca

Alina, per chi se lo stesse chiedendo, è viva e vegeta: ha vissuto la giovinezza con la madre Natalia "Naty" Revuelta Clews (scomparsa nel 2015) e porta il cognome del marito di questa, Orlando Fernández.

Nel suo Paese ha lavorato come modella e ha diretto le pubbliche relazioni di un'agenzia per modelle cubana. Nel 1993 ha lasciato Cuba, contro la volontà del padre, a causa del suo crescente dissenso nei confronti del regime comunista.

Si è trasferita a Miami, in Florida, e qui ha iniziato a lavorare in radio. Nel 1998 ha scritto il libro Alina, la figlia ribelle di Fidel Castro (Castro's Daughter: An Exile's Memoir of Cuba), in cui racconta la sua difficile infanzia a Cuba, ancora più difficile come figlia ribelle di Fidel Castro. In questo libro Alina, tra le altre cose, scrive che quando aveva tre anni (quindi nel 1959, appena dopo il trionfo della rivoluzione cubana) i cartoni animati di Topolino vennero sostituiti nelle televisioni locali con le immagini delle esecuzioni contro i collaboratori del dittatore appena rovesciato, ossia Fulgencio Batista.

Per alcuni paragrafi di quel libro, Alina Fernandez è stata citata in giudizio per diffamazione da sua zia, Juanita Castro (sorella di Fidel Castro).

La figlia di Fidel Castro messa a titolo è la consulente creativa del film

approfondimento

James Franco, amo Pietro Marcello e il cinema italiano

Non solo la figlia di Fidel Castro, quella Alina Fernandez messa a titolo, è viva e vegeta ma partecipa personalmente alla produzione del film, di cui è consulente creativa e biografica. Lavora a stretto contatto con il team di produzione e dal 15 agosto, data in cui cominceranno le riprese, sarà presente sul set.

Il cast di "Alina of Cuba” comprende - oltre a James Franco - Alanna de la Rosa, Maria Cecilia Botero, Harding Junior, Sian Chiong, Rafael Ernesto Hernandez e Mía Maestro.
Quest’ultima interpreta la madre di Alina, Natalia Revuelta, la socialite cubana che l'ha partorita dopo una relazione con Castro.

Leguizamo critica spesso Hollywood per la poca rappresentanza dei latini

approfondimento

James Franco protagonista del thriller Mace

L’attore cubano John Leguizamo sostiene spesso la rappresentazione latina a Hollywood, e ne critica invece la poca rappresentanza.

Durante un’intervista rilasciata alla rivista People nel 2020, Leguizamo ha detto: "Siamo meno dell'1% delle storie raccontate da Hollywood e dallo streaming dei media e reti quando siamo quasi il 20% della popolazione, il 25% degli Stati Uniti. Sento solo che è un tale danno per i bambini non vedersi riflessi in modi positivi".

Di seguito potete guardare il post su Instagram di John Leguizamo.

Spettacolo: Per te