Il mio grosso grasso matrimonio greco 3, al via le riprese

Cinema
@Playtone

Nia Vardalos ha annunciato l'inizio delle riprese della commedia ad Atene. Alla regia ci sarà la stessa attrice e sceneggiatrice

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Sono cominciate le riprese de Il mio grosso grasso matrimonio greco 3, terzo capitolo della celebre commedia che ottenne anche una candidatura ai premi Oscar per la miglior sceneggiatura originale. Nia Vardalos ha confermato che le riprese sono attualmente in corso ad Atene.

Il mio grosso grasso matrimonio greco 3, cosa sappiamo

approfondimento

E' morto Michael Constantine, il patriarca del "matrimonio greco"

"Siamo in Grecia impegnati nelle riprese, grazie a tutti voi per i messaggi adorabili e semplicemente per aver aspettato", ha dichiarato Nia Vardalos in un video social. "E indovinate chi è il regista? Sono io!", ha fatto sapere Vardalos. L'attrice e sceneggiatrice ha anche ringraziato i produttori della pellicola, Playtone, Gold Circle, HBO e Focus. Al momento del terzo capitolo de Il mio grosso grasso matrimonio greco si sa pochissimo: oltre a Nia Vardalos è praticamente scontata la presenza del co-protagonista John Corbett, ma non si conoscono gli altri membri del cast. Nessuna informazione nemmeno sulla trama della pellicola. Di certo, con questo terzo film, si spera di replicare il successo del primo Il mio grosso grasso matrimonio greco, che aveva guadagnato 380 milioni di dollari (a fronte di un budget di 5 milioni), a differenza del sequel che invece ebbe un'accoglienza meno calorosa. Probabilmente non mancherà un omaggio a Michael Constantine, interprete del patriarca Gus Portokalos, scomparso l'anno scorso a 94 anni.

Il mio grosso grasso matrimonio greco, la storia

approfondimento

John Corbett ha sposato Bo Derek

Uscito nel 2002, diretto da Joel Zwick e prodotto da Tom Hanks e Rita Wilson, Il mio grosso grasso matrimonio greco raccontava la storia di Toula Portokalos, una donna trentenne di origine greca residente a Chicago, costretta a subire le pressioni della famiglia che desidera vederla sposata al più presto con un ragazzo greco. Un giorno incontra l'affascinante Ian Miller, insegnante di letteratura vegetariano, con cui inizia una complicata storia d'amore. Per Toula non sarà facile sposare Ian e soprattutto farlo accettare alla sua famiglia. Il sequel del 2016, firmato da Kirk Jones, ha incassato circa 89 milioni di dollari, e si soffermava sui problemi matrimoniali di Tula e Ian e sul complicato rapporto dei due con la figlia adolescente.

Spettacolo: Per te