Memory, il trailer del film con Liam Neeson e Monica Bellucci

Cinema

L'attore nordirlandese è nuovamente al centro di un action thriller in cui interpreta un sicario inseguito dalla malavita alle prese con grossi problemi di salute mentale

Il trailer di Memory, diffuso dalla casa di produzione Open Road Films, non riporta informazioni rispetto alla data di uscita ma è molto probabile che il film sbarcherà nelle sale statunitensi a partire dal prossimo 29 aprile. In attesa di novità per la distribuzione nei cinema nazionali, il pubblico italiano può cominciare a gustarsi le immagini della corposa anteprima internazionale del film dell'acclamato regista di Casinò Royale che vede il trio di star composto da Liam Neeson, Monica Bellucci e Guy Pierce, impegnato in una classica storia dai contorni action thriller.

Il trailer di Memory

approfondimento

I migliori film da vedere a marzo 2022 in streaming e al cinema. FOTO

La visione del trailer di Memory, oltre due minuti di immagini montate, basta per coinvolgere gli spettatori nella storia senza respiro in cui Liam Neeson ha un ruolo da protagonista. Il celebre attore nordirlandese, che ha legato buona parte della sua fama agli action movie in cui interpreta personaggi spietati, in fuga o con una missione violenta da portare a termine, è ancora una volta al centro di una trama avvincente e ricca di colpi di scena in cui è costretto a fuggire da un gruppo di malavitosi che vogliono eliminarlo.

Basato sul romanzo dello scrittore belga Jef Geeraerts De zaak Alzheimer da cui è stato tratto un precedente adattamento cinematografico belga di Erik Van Looy dal titolo The Alzheimer Case (anche noto come The Alzheimer Affair e The Memory of a Killer), Memory racconta la storia di Alex Lewis (che ha il volto di Neeson), un sicario che si è rifiutato di completare un lavoro criminale. L'uomo, che soffre di gravi problemi di memoria, è operativo su più fronti: da un lato, si confronta con Davana Sealman, l'attrice Monica Bellucci che veste i panni di una potente magnate della tecnologia locale, dall'altro, si ritrova a collaborare con degli agenti dell'FBI (tra cui figura anche Vincent Serra interpretato da Guy Pearce) finiti sulle sue tracce dopo aver scovato le prove del suo passaggio.

Tra vendetta, omicidi e inseguimenti, Alex Lewis comincerà a prendersi cura dei sui problemi, scoprendo di non avere poi così tanti punti di contatto col mostro che la sua vita criminale lo aveva spinto ad essere.

Un nuovo action di Martin Campbell

approfondimento

Liam Neeson: "Addio ai film d'azione"

Prodotto da Cathay Schulman, Michael Heimler e Arthur Sarkissian, Moshe Diamant, Rupert Maconick, il film è stato scritto da Dario Scardapane che è stato produttore esecutivo e anche sceneggiatore di entrambe le stagioni della serie The Punisher.

Il film vanta la presenza dietro la macchina da presa di Martin Campbell, già apprezzato per aver diretto oltre al capitolo di Bond sopra citato del 2006 (tra i più rappresentativi dell'era Bond di Daniel Craig), anche GoldenEye del 1995. Campbell, che è un professionista del genere action, è stato anche il regista di Green Lantern - Lanterna Verde del 2011, nonché de La maschera di Zorro del 1998 con Antonio Banderas.

Spettacolo: Per te