Van Gogh - I Girasoli, trailer del docufilm di David Bickerstaff

Cinema

Camilla Sernagiotto

È uscito il video che anticipa ciò che vedremo nelle sale cinematografiche soltanto per tre giorni, il 17-18-19 gennaio. Si tratta del secondo film evento della collana Art Icons, la serie di documentari distribuiti al cinema da Adler Entertainment che raccontano vita e carriera dei protagonisti più iconici della storia dell'arte. Non poteva mancare chiaramente il celeberrimo pittore olandese

È uscito il trailer ufficiale di Van Gogh - I Girasoli, il docufilm diretto da David Bickerstaff che uscirà nelle sale cinematografiche soltanto per tre giorni, il 17-18-19 gennaio.


Si tratta del secondo film evento della collana Art Icons, la serie di documentari distribuiti al cinema da Adler Entertainment che raccontano vita e carriera degli artisti più iconici della storia. Non poteva mancare chiaramente il celeberrimo pittore olandese.

Il primo capitolo di quella che sta diventando una collana di appuntamenti davvero imperdibili ruotava attorno alla mitica Frida Kahlo. Per un secondo atto degno dell'esordio, Art Icons ha scelto come protagonista un altro grande nome della storia dell'arte, diventato anche un grande nome nella storia della cultura pop: Vincent Van Gogh, appunto.

Il docufilm intitolato Van Gogh - I Girasoli ci offre una visione inedita della vita e della carriera di uno degli artisti più tormentati di sempre.

Viene qui analizzata la figura del pittore olandese attraverso i suoi famosi “Girasoli”, soggetti che spiccano tra i quadri più celebri e più amati del mondo.
Non uno bensì cinque dipinti: alcuni credono che si tratti di un solo capolavoro ma in realtà esistono cinque diverse opere che raffigurano i girasoli in vaso, tutti eseguiti dallo stesso Van Gogh e oggi sparsi rispettivamente nelle gallerie di Amsterdam, Londra, Monaco, Philadelphia e Tokyo.


Vederli dal vivo tutti e cinque è cosa abbastanza difficile, specialmente se non si è soliti viaggiare da un capo all'altro del pianeta Terra, così ci pensa proprio questo documentario: David Bickerstaff riunisce per la prima volta sul grande schermo l'intera serie dei girasoli, offrendoci un ritratto dell'artista inedito e assai coinvolgente.

Potete guardare il trailer ufficiale del docufilm Van Gogh - I Girasoli nel video che trovate in alto, in testa a questo articolo.

Il docufilm

approfondimento

Mostre a Palermo, da Van Gogh a Guttuso: le 5 da non perdere nel 2022

Van Gogh - I Girasoli è frutto della stretta collaborazione che il regista David Bickerstaff ha intrattenuto per lungo tempo con il Van Gogh Museum di Amsterdam.
Sia ben chiaro, però: questa pellicola non si rivela una semplice mostra virtuale ma semmai si offre come un viaggio suggestivo che porta lo spettatore non solo davanti a ogni quadro ma soprattutto dietro ad essi.

Si cercherà di svelare i tanti misteri che ruotano attorno alla produzione dei girasoli, non senza suggerire una nuova visione riguardo le circostanze tragiche che spinsero Van Gogh a litigare con il collega e amico Paul Gauguin.

Cosa significavano davvero questi fiori per l'artista? Quale messaggio cercava di trasmettere al suo pubblico Vincent Van Gogh con queste opere? Ecco alcuni degli interrogativi che si sollevano durante la visione del documentario e che questo film vuole tentare di fugare.
Ma anche: come differisce ciascuna versione dei girasoli dall'altra?

Sono molti gli incredibili segreti scoperti dagli scienziati che hanno analizzato nel dettaglio le varie opere, tutti particolari che verranno analizzati e raccontati mirabilmente in questa attesissima pellicola.

Jamie de Courcey nei panni di Van Gogh

approfondimento

Immersive Van Gogh, la mostra digitale arriva a New York

Il celebre attore britannico Jamie de Courcey sarà colui che si calerà nei panni di Van Gogh. La somiglianza tra l'interprete inglese e il pittore olandese è davvero strabiliante…


L'attore ci offrirà una rappresentazione dell'artista molto suggestiva, accompagnata da tanti approfondimenti da parte di importanti storici dell'arte e anche di botanici.

Tante voci provenienti da branche differenti restituiranno un affresco enorme, poliedrico, vasto e vario di un mostro sacro dell'arte. Il docufilm consente allo spettatore di dare uno sguardo alle opere d'arte e con esse alla vita e all'animo di colui che le ha eseguite.

Un modo per vedere assieme i 5 dipinti dei Girasoli

approfondimento

Dai Girasoli alla Notte stellata, le opere di Vincent Van Gogh. FOTO

Ricordiamo che i cinque quadri dei Girasoli di Van Gogh si trovano in cinque Paesi diversi e non sono mai stati esposti insieme, quindi vederli con uno sguardo unico grazie a quello che ci propone il regista Bickerstaff è un’esperienza irripetibile (a meno che, prima o poi, qualche direttore di museo illuminato non decida di organizzare finalmente una mostra completa dei Girasoli, che riunisca tutti e cinque gli esemplari).

“Ci sono cinque quadri dei Girasoli che possono essere visti dal pubblico oggi, ma si trovano in cinque Paesi diversi. Non sono mai stati esposti insieme, ma il privilegio di fare il film è stato quello di poter viaggiare in luoghi come Tokyo, Monaco, Londra, Amsterdam e Philadelphia e metterli insieme sulla pellicola. Vedendoli in questo modo si ottiene una ineguagliabile e sorprendente nuova comprensione della vita e del lavoro dell’artista probabilmente più popolare del mondo. Mettendoli insieme sul grande schermo, è possibile confrontarli da vicino e vedere le differenze di ciascuno di essi, esaminando il potere della mano ossessiva dell’artista e la sua lotta con il colore e la composizione. È stata una tale gioia testimoniare quanto fosse unica ogni versione, prova dell’esuberanza di Van Gogh per la sperimentazione”, spiega il regista David Bickerstaff.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.