Il Sundance Film Festival vuole offrire vaccinazioni di richiamo ai partecipanti idonei

Cinema
©Getty

L’organizzazione sta investendo risorse per offrire booster sul campo a Park City, nello Utah. Registi, artisti internazionali e team di produzione sono stati informati dell’offerta. L’evento si svolgerà dal 20 al 30 gennaio e sarà realizzata anche un'edizione virtuale ibrida

Il Sundance Film Festival si sta organizzando per offrire dosi di richiamo del vaccino contro il Covid-19 (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - LE MAPPE) ai partecipanti all’evento. A riferirlo è la rivista Variety che cita diverse fonti interne. La scorsa settimana è stato richiesto a tutti coloro che sarebbero stati presenti alle proiezioni e agli eventi ufficiali di mostrare la certificazione dell’essersi sottoposti a tre vaccinazioni. Ora l’organizzazione della kermesse avrebbe deciso di investire risorse per offrire booster sul campo a Park City, nello Utah. Registi, artisti internazionali e team di produzione sarebbero stati già informati dell’offerta.

Il Sundance Film Festival e le linee guida dei Cdc

leggi anche

Hugh Jackman positivo al Covid, rinviato "The Music Man" a Broadway

Sebbene l'iniziativa per le dosi di richiamo non sia stata ancora annunciata formalmente dagli organizzatori del Festival, le linee guida dei Cdc, i Centers for Disease Control and Prevention, affermano che per partecipare bisogna aver ricevuto la seconda vaccinazione Covid almeno sei mesi prima di una vaccinazione di richiamo. Il Sundance Film Festival si svolgerà dal 20 al 30 gennaio e sarà realizzata anche un'edizione virtuale ibrida. Durante i vari eventi saranno vietati cibi e bevande ed è stato imposto l’obbligo di indossare mascherine per tutta la durata delle proiezioni. Queste misure sono state decise per mitigare i rischi della variante Omicron che si sta diffondendo ampiamente negli Usa, tanto da aver portato alla cancellazione dell'annuale Palm Springs Film Festival, dei Governors Awards e dei Critics Choice Awards.

I test sui lavoratori al Sundance Film Festival

leggi anche

Covid, record casi in Francia (oltre 200mila) e Usa (oltre 380mila)

L’organizzazione del Festival ha collaborato con la società PandemSafe per offrire test gratuiti a tutti i partecipanti ai centri di verifica. I dipendenti, i volontari e gli appaltatori in loco dovranno essere testati al momento del check-in all'evento e saranno incoraggiati a eseguire il test una volta ogni 48 ore. Anche i creativi, la stampa e l’industria cinematografica dovranno essere testati entro 48 ore prima dell'arrivo o all'arrivo. Sono inoltre necessari ulteriori test per la partecipazione a una serie di eventi privati.

Spettacolo: Per te