Timothée Chalamet rivela: "Mai film sui supereroi"

Cinema

Ecco i preziosi consigli ricevuti dall’attore da uno dei suoi idoli, del quale non intende fare il nome. Nessuna chance di vederlo su set Marvel e DC

Timothée Chalamet è uno degli attori più apprezzati del panorama di Hollywood degli ultimi anni. La sua filmografia è già qualitativamente ricchissima, nonostante l’interprete non abbia ancora compiuto 30 anni.

approfondimento

I migliori film da vedere a ottobre 2021. FOTO

Christopher Nolan lo ha inserito nel cast di “Interstellar”, anche se l’esplosione della sua carriera è avvenuta nel 2017 con “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino. Nello stesso anno ha recitato in “Lady Bird” di Greta Gerwig, per poi lasciare spazio a un 2019 davvero esaltante. In dodici mesi sono state pubblicate tre pellicole: “Un giorno di pioggia a New York”, “Il re” e “Piccole donne”.

Particolarmente apprezzato in “Dune” di Denis Villeneuve, con i fan che attendono con ansia l’uscita a novembre di “The French Dispatch” di Wes Anderson.

I consigli ricevuti

approfondimento

Venezia 78, Dune: la recensione del film con Timothée Chalamet

Intervistato dal “Time”, Timothée Chalamet ha parlato dei preziosi consigli ricevuti da uno dei suoi idoli in merito alla propria carriera. Indicazioni che, ad oggi, sono state seguite alla lettera: “Uno dei miei eroi, non posso dire chi perché mi prenderebbe a calci, mi ha messo un braccio sulle spalle, la prima notte che ci siamo incontrati, e mi ha dato dei consigli. Niente droghe pesanti e niente film sui supereroi”.

approfondimento

Timothée Chalamet, la prima foto nei panni di Willy Wonka

Sarà molto difficile, dunque, poter vedere Chalamet coinvolto in produzioni Marvel e DC nel prossimo futuro. L’attore ha poi parlato della sua carriera: “Si tratta di una combinazione di fortuna e dei buoni consigli ricevuti all’inizio per non restare incastrato in un solo tipo di ruolo”.

I prossimi film di Timothée Chalamet

approfondimento

The French Dispatch, il trailer del film di Wes Anderson

Grande attesa per “The French Dispatch”, ultima fatica dell’apprezzato regista Wes Anderson. Anche in questo caso spazio a un ricco cast di superstar, tra le quali c’è anche Timothée Chalamet. La pellicola narra di una particolare redazione impegnata nel riportare le migliori storie realizzate dal giornale nel corso degli anni. Il tutto per omaggiare il loro direttore, recentemente defunto.

Il 17 marzo 2023 arriverà al cinema inoltre “Wonka”, spin-off de “La fabbrica di cioccolato”. Una pellicola che giungerà a 15 anni dalla versione di Johnny Depp e ben cinquanta da quella di Gene Wilder. La trama è incentrata sulla vita di Willy Wonka, mostrata nei suoi anni giovanili. Si racconta di come un semplice ragazzo sia riuscito a diventare il proprietario di un’azienda folle come quella che tutto il mondo conosce. Spazio anche al primo incontro con gli Oompa-Loompas.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.