Highlander, Henry Cavill nel cast del nuovo film

Cinema
@HighlanderProductions | Ig @henrycavill

L’attore torna a cimentarsi con le spade dopo le riprese di “The Witcher”. Il regista del reboot sarà Chad Stahelski, creatore di “John Wick”

Henry Cavill è pronto per un nuovo e intrigante progetto. L’attore si sta cimentando in alcune delicate scelte, che lo hanno visto vestire gli abiti di personaggi celebri e particolarmente amati dal pubblico. Un percorso delicato per un interprete, considerando come la critica possa spesso essere particolarmente pungente.

approfondimento

I migliori film da vedere a maggio

Ci si riferisce, ovviamente, a Geralt di Rivia per “The Witcher” e Sherlock Holmes in “Enola Holmes”, al fianco di Millie Bobby Brown. Andando un po’ più indietro nel tempo, eccolo in versione Superman per il DC Universe, con i fan che vorrebbero veder annunciato un nuovo film del franchise.

Quale sarà, dunque, il prossimo film cui prenderà parte come protagonista? Si tratta del remake di “Highlander”. La pellicola è in lavorazione da Lionsgate e vedrà coinvolto il regista Chad Stahelski, ben noto per la saga di “John Wick”.

La notizia è stata confermata dallo stesso attore attraverso i suoi social ufficiali. I fan della celebre pellicola fantasy degli anni ’80 potranno rivivere quelle emozioni, anche se, ovviamente, c’è chi teme il nuovo film possa non reggere il confronto con il predecessore, divenuto ormai un cult.

Highlander, cosa sappiamo

Henry Cavill si è così espresso su Instagram: “Grandi notizie. Avendo già avuto a che fare con le spade, questa è un’opportunità incomparabile, soprattutto per la presenza di un regista di gran talento come Chad Stahelski. Sono un fan di ‘Highlander’ fin da ragazzo. Sarà un’avventura che non dimenticherò mai e spero anche voi”.

Nel 1986 la direzione del primo “Highlander”, con Sean Connery, Christopher Lambert e Clancy Brown, venne affidata a Russell Mulcahy. La trama narrava di guerrieri scozzesi immortali, pronti a sfidarsi fino a che, come recitava la celebre frase, “ne resterà soltanto uno”.

Un titolo che ha dato vita a quattro sequel, così come a una serie TV, libri e videogame. Un franchise dall’enorme successo, pronto a tornare in auge. La sceneggiatura del reboot è stata affidata a Kerry Williamson, con Peter Davis, responsabile del film cult, che avrebbe dovuto ricoprire il ruolo di produttore. È però, purtroppo, scomparso lo scorso febbraio.

Henry Cavill ha spiegato come questo progetto lo abbia spinto a immergersi nella ricerca delle sue radici scozzesi. Qualcosa che lo sta aiutando nelle ricerche per rendere credibile il personaggio. Una sfida non di poco conto, con occhi del mondo puntati addosso. Resuscitare un titolo di questo genere può rivelarsi un’arma a doppio taglio.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.