Doctor Strange 2, Benedict Cumberbatch non si mostra per evitare spoiler

Cinema

Matteo Rossini

©Kika Press

Come rilanciato anche da Screenrant, l’attore ha deciso di non mostrarsi nel corso di un’intervista evitando di svelare dettagli sulla produzione che lo vedrà nuovamente indossare i panni di Stephen Strange

Cresce sempre di più l’attesa per il sequel del film campione di incassi che ha conquistato il botteghino internazionale con oltre seicentosettanta milioni di dollari. Nelle scorse ore l’attore è stato protagonista di un’intervista nella corso della quale ha deciso di non mostrarsi mantenendo la massima riservatezza sulle riprese.

Benedict Cumberbatch, il look misterioso

approfondimento

Doctor Strange 2, Benedict Cumberbatch parla di Sam Raimi

 

L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA) ha comportato una serie di rallentamenti nel mondo della settima arte, tra le produzioni coinvolte troviamo Doctor Strange in the Multiverse of Madness. Come riportato anche dal magazine Screenrant, Benedict Cumberbatch (FOTO) è stato protagonista di un singolare episodio; infatti, l’attore ha rilasciato un’intervista decidendo però di non mostrarsi in video.

 

Il filmato ha immediatamente ottenuto grande attenzione mediatica poiché la decisione dell’attore è stata motivata dalla volontà di non svelare dettagli sul nuovo film attraverso il suo look.

Benedict Cumberbatch parla di Sam Raimi

approfondimento

Doctor Strange, la colonna sonora sarà di Danny Elfman

 

Nei giorni scorsi l’attore britannico, classe 1976, ha parlato del lavoro del regista nel corso di un’intervista a Collider: “Sam è fantastico. È così collaborativo, lui arriva con il bagaglio di un’icona. È una forza della natura, soprattutto in questo genere. Ma è anche così umile, gentile, riconoscente, vuoi davvero renderlo orgoglioso. E quando è felice, sai di aver fatto un ottimo lavoro”.

 

Benedict Timothy Carlton Cumberbatch, questo il nome all’anagrafe, ha poi aggiunto: “Lui è così bravo a supportarti. Questo è stato un processo davvero, davvero collaborativo. Le nostre storie sulle origini, credo, e ovviamente quei grandi successi come Avengers sono state delle cose incredibili, ma sei felice di aver fatto parte di quel viaggio”.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.