Nomadland trionfa agli Alliance of Women Film Journalists Awards

Cinema

Camilla Sernagiotto

Highwayman Films
nomadland

La pellicola scritta e diretta da Chloé Zhao con protagonista Frances McDormand è la più nominata e premiata agli AWFJ Awards. Si tratta dei premi consegnati dall’organizzazione no-profit fondata nel 2006 a New York con lo scopo di riconoscere i meriti delle opere fatte da o riguardanti le donne

Nomadland fa incetta sia di nomination sia di premi agli Alliance of Women Film Journalists Awards. La pellicola scritta, diretta, co-prodotta e montata dalla regista Chloé Zhao con protagonista l’attrice Frances McDormand è stata quella più nominata e premiata agli AWFJ Awards, i premi che ogni anno l’Alliance of Women Film Journalists consegna alle opere per cui si sono distinte le donne.

I premi a Nomadland

approfondimento

Il 2020 è l'anno del maggior numero di film diretti da donne FOTO

Il film Nomadland - già premiato con molti riconoscimenti tra cui i Boston Society of Film Critics Awards, i Chicago Film Critics Association Awards, i Los Angeles Film Critics Association Awards e da noi con il Leone d'oro al miglior film alla 77ª Mostra internazionale d'arte cinematografica a Venezia- ha raccolto numerosi consensi anche questa volta.

In occasione degli AWFJ Awards, la pellicola di Chloé Zhao ha vinto ben 6 statuette, rispettivamente nelle categorie Best Film, Best Director, Best Actress, Best Screenplay - Adapted, Best Cinematography e Best Editing.

Cos’è l’Alliance of Women Film Journalists

approfondimento

Nomadland, il nuovo trailer del film Leone d'oro a Venezia

L'Alliance of Women Film Journalists (meglio conosciuta con l’acronimo AWFJ) è un'organizzazione no-profit fondata nel 2006 a New York con lo scopo di riconoscere i meriti delle opere riguardanti l’universo femminile.

Opere di vario tipo, tra cui quelle cinematografiche, che abbiano come caratteristica principale quella di essere fatte da donne oppure di riguardare le donne.

L’organizzazione è composta da 84 critici cinematografici, giornaliste e scrittrici, tutte donne.

Assegna annualmente gli EDA Awards, consegnando premi sia al migliore sia al peggiore film, in base alle votazioni effettuate dai suoi membri. Questi riconoscimenti sono chiamati EDA in onore della madre della fondatrice Jennifer Merin: l'attrice Eda Reiss Merin.

La trama di Nomadland

approfondimento

Nomadland, un film composto, lucido ed emozionante

La protagonista Fern (interpretata da Frances McDormand) è una donna sessantenne che ha appena perduto il marito e il lavoro.

Decide così di lasciare la città di Empire, in Nevada, per incominciare a viaggiare attraverso gli Stati Uniti occidentali sul suo furgone.

Il suo viaggio si rivelerà iniziatico e la porterà a conoscere tante altre persone che, come lei, si sono dati a una vita da nomadi moderni, sia per scelta sia per costrizione.

Questo film on the road racconta la vita al di fuori delle convenzioni sociali, l’esistenza che va oltre a quella “normalità” imposta dalla società odierna.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.