Poliziotti da ridere: cinque film da non perdere

Cinema sky cinema

Simone Soranna

starsky-hutch

In occasione dell’esordio di  Cops-Una banda di poliziotti, ecco cinque pellicole (in onda su Su Sky Cinema ) in cui le forze dell'ordine sono protagoniste di commedie davvero esilaranti

approfondimento

Cops- Una banda di poliziotti, le location dei due episodi

Cops – Una banda di poliziotti sigla il primo appuntamento con la produzione originale Sky e Banijay Italia: una commedia in due storie di Luca Miniero che vede protagonisti Claudio Bisio e Stefania Rocca, insieme a Pietro Sermonti, Francesco Mandelli e molti altri. L’intreccio racconta del commissariato di Apulia, piccolo centro del sud Italia a pochi chilometri da Lecce, che si trova destinato a chiudere per assenza di crimini. Il gruppo di poliziotti che vi lavora ha quindi solo una possibilità per evitare di essere licenziati: creare loro stessi dei reati in città. Le risate non mancheranno e, per prepararvi al meglio alla proiezione, sabato 12 e domenica 13 dicembre Sky Cinema Comedy propone una doppia maratona composta da diciotto film che vedono come protagonisti degli spassosi e talvolta imbranati agenti di polizia. Ecco i cinque titoli immancabili.

La pantera rosa

approfondimento

Cops-Una banda di poliziotti cast: Giulia Bevilacqua Maria Crocifissa

Diretto da Blake Edwards e interpretato da Peter Sellers, La pantera rosa ha fatto divertire le platee di tutto il mondo grazie alla sua struttura comica parodistica e un protagonista semplicemente indimenticabile. Inizialmente, Peter Ustinov era stato contattato per la parte ma, quando questi abbandonò il progetto, la produzione ci mise poco a individuare in Sellers il profilo perfetto. Il film è un successo talmente consolidato da rendere il volto dell’attore familiare ai più e a dare vita a una vera e propria saga ricca di sequel. La maggior parte delle gag vennero improvvisate sul set grazie alla straordinaria alchimia nata tra attore e regista. 

Starsky & Hutch

approfondimento

Cops, il cast: Claudio Bisio è il Commissario Cinardi

Ovviamente basato sull’omonima serie televisiva poliziesca degli anni Settanta, il film diretto da Todd Phillips (lo stesso di Joker) mescola le risate del duo comico statunitense più affiatato e famoso di quegli anni (gli amici Ben Stiller e Owen Wilson) a una trama più classica basata su gangster e malaffari. Tra funambolici inseguimenti e sparatorie stralunate, il film è probabilmente il più iconico progetto moderno in grado di mescolare azione e risate. 

Una pallottola spuntata

Il tenente Frank Drebin interpretato da Leslie Nielsen è diventato un mito inarrivabile per milioni di spettatori che conoscono le battute del film tutte a memoria. Il lungometraggio è un must del genere di riferimento e abbonda di comicità provando a restituirla tramite diversi codici: dalla battuta esplicita alla costruzione più macchinosa, senza dimenticarsi di gag corporali e doppi sensi. Impossibile resistergli.

Lo Sbirro, il boss e la bionda

Robert De Niro, Uma Thurman e Bill Murray sono i protagonisti di questo lavoro che, a partire dai nomi dei suoi interpreti, mette le cose in chiaro sul tenore della messa in scena e la sostanza cinematografica che tratta. Stiamo infatti parlando di una sorta di commedia sentimentale intrecciata a una trama tipicamente gangster. Murray e De Niro sono ovviamente agli antipodi dei generi, uniti e fortificati dalla presenza magnetica della Thurman che riesce a bilanciare il trio. Prodotto da Martin Scorsese, il film non ha avuto la risonanza adeguata, merita di essere riscoperto.

Uno sceriffo extraterrestre…poco extra e molto terrestre

Lo sceriffo Bud Spencer, qui in solitaria senza la spalla di sempre Terence Hill, si diletta alle prese con un piccolo alieno molto umano. La contaminazione tra fantascienza, poliziesco e commedia funziona anche perché lo sguardo al mondo statunitense da parte del cinema italiano è sempre stato di grande venerazione. Il grande gigante dal cuore buono si trova così a diventare una sorta di padre putativo per il piccolo fanciullo venuto dallo spazio, così come il grande cinema di genere statunitense è ancora oggi un punto di riferimento per i registi di tutto il mondo. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.