Frozen, la storia di Olaf in un corto Disney

Cinema

Nel corto torneranno anche Elsa e Anna e non è da escludere un possibile “Frozen 3”

Dal 2013 a oggi il successo di “Frozen” non ha accennato minimamente a diminuire. Dal primo al secondo capitolo, passando per un corto natalizio. È ancora uno dei fenomeni di punta della Disney e, nonostante sia piovuta qualche leggera critica per il sequel da parte di una fetta di pubblico, la maggior parte vorrebbe anche il terzo film. Per ora nessuna news, conferma o smentita, sulla chiusura della trilogia, ma gli appassionati saranno felici di poter ritrovare Olaf su Disney +.

L’11 settembre sarà disponibile nel catalogo della piattaforma digitale “Frozen 2 – Il segreto di Arendelle”. Per festeggiare questa notizia si è deciso di ufficializzarne un’altra. Il 23 ottobre verrà caricato anche il corto animato inedito “La storia di Olaf”.

La storia di Olaf, cosa sappiamo

approfondimento

I migliori film Disney

Si tratta di un cortometraggio mai visto in precedenza, online o al cinema. Al centro della scena vi è l’amatissimo pupazzo di neve che, grazie alla magia di Elsa, prende vita e diventa l’acclamata spalla comica dei due film giunti in sala. Nella versione originale la sua voce è quella di Josh Gad, tornato a lavorare in sala doppiaggio. In quella italiana invece la controparte è Enrico Brignano.

Sguardo puntato sulla fase immediatamente successiva la creazione di Olaf, prima del suo incontro con Anna e Kristoff. Il pubblico avrà risposte sul perché stesse vagando per i boschi e perché ami così tanto l’estate, pur essendo fatto di neve. A dirigere il corto è Trent Correy, supervisore dell’animazione del personaggio in “Frozen 2”. Al suo fianco Dan Abraham, story artist impegnato nel sequel soprattutto delle sequenze musicali del pupazzo di neve.

Ecco le parole di Correy in merito: “Si tratta di un’idea che ha iniziato a prendere forma quando lavoravo come animato del primo ‘Frozen’. Siamo così grati d’aver avuto la chance di poter dirigere questo corto, lavorando con i nostri colleghi della Disney”. Nonostante si tratti di un corto su Olaf, è impossibile tener fuori dalla storia le due sorelle Elsa e Anna. Torneranno anche loro, con le voci in Italia di Serena Autieri e Serena Rossi.

Frozen 3 si farà?

Non sarebbe di certo impensabile la realizzazione di “Frozen 3”, dato il successo dei primi due capitoli della saga. Sembra però che in casa Disney vogliano prendersi tutto il tempo necessario per studiare al meglio il nuovo film. A ciò si aggiungono le difficoltà nel riorganizzare il calendario di produzione e di uscita al cinema, data l’emergenza Covid-19 (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA).

In merito si è espresso Josh Gad, voce di Olaf: “’Frozen 2’ non è stato realizzato fin quando non c’è stato un valido motivo per farlo. Non so se ci sarà mai un ‘Frozen 3’, anche se è possibile far proseguire la saga anche con dei corti, come abbiamo fatto. Sono sicuro che Jennifer Lee e il team d’animazione della Disney racconteranno una nuova storia un giorno”.

I fan sono poi tornati a sperare anche grazie alle parole del regista Marc Smith: “Non ci sono state discussioni in merito a un terzo capitolo. Credo il pubblico sia ancora molto legato a ‘Frozen 2’, per poter pensare subito al continuo”. Nessuna chiusura dunque ma di certo si è ben lontani dal tornare a lavorare su una storia ambientata ad Arendelle.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.