Hugh Jackman sarà Enzo Ferrari nel biopic diretto da Michael Mann

Cinema

Il regista americano, divenuto celebre tra l’altro per essere stato il produttore esecutivo di Le Mans ’66 – La grande sfida, dirigerà un film sulla vita di Enzo Ferrari che con ogni probabilità sarà interpretato dall'attore australiano famoso per il ruolo di Wolverine

Nonostante alcuni voci circolassero già da un po’ di tempo, è stato confermato che Hugh Jackman vestirà i panni di Enzo Ferrari nella pellicola biopic diretta da Michael Mann. Il film prende spunto dalla ben nota Mille Miglia del 1957, anno cruciale per le sorti della Ferrari, provata da problemi economici, e nella vita di Enzo, il cui matrimonio con Laura Garello attraversava momenti di crisi burrascose.

Le riprese dalla primavera del 2021

approfondimento

Leclerc nel film di Lelouch: correrà a Montecarlo su una Ferrari

Il film, in realtà, doveva essere realizzato nel 2015 sviluppando la sceneggiatura originale di Troy Kennedy Martin scomparso purtroppo nel 2009, ma venne inspiegabilmente accantonato dando priorità ad altri progetti. Adesso, stando a quanto riportato da Deadline, le riprese del nuovo lungometraggio dovrebbero iniziare nelle primavera del 2021 in una località ancora sconosciuta, ma potrebbe essere la stessa di cinque anni fa ovvero Modena. Ad interpretare il ruolo di Drake sarà, come abbiamo già scritto, l’attore australiano Hugh Jackman, che già nel 2015 era stato scelto al posto di Christian Bale. Sempre secondo il magazine americano, Jackman avrebbe letto anche alcune delle scene più importanti del nuovo film.

Quello che si sa sulla trama

approfondimento

Wolverine, dopo Hugh Jackman ci sarà Taron Egerton?

La pellicola sarà ambientata negli anni ’50 e prenderà spunto dal libro Enzo Ferrari: The Man, The Cars, The Races, The Machine di Brock Yates. Si concentrerà sulla vita privata di Enzo Ferrari e sul rapporto tormentato con la moglie Laura dopo la morte del figlio Dino di 24 anni, scomparso per la distrofia muscolare. Il film mostrerà anche ciò che accadde nel corso della Mille Miglia del 1957 dove, a causa di un incidente causato dallo scoppio di una gomma della Ferrari 335 S, persero la vita il pilota Alfonso de Portago e nove spettatori tra cui cinque bambini.

Spettacolo: Per te